LADISPOLI TUTTA CON DANIELE: “FORZA GUERRIERO”

0
400
disabili

Non è stata ancora sciolta la prognosi: il figlio dell’assessora Lucia Cordeschi è ricoverato in gravi condizioni al Policlinico Gemelli dopo l’incidente. La madre: “Grazie a tutti coloro che stanno pregando per mio figlio”.

 

Ladispoli con il fiato sospeso per Daniele, il figlio dell’assessora Lucia Cordeschi rimasto gravemente ferito in seguito all’incidente di sabato sera tra via Anzio e via Taranto e ricoverato ancora in gravi condizioni presso il Policlinico Gemelli di Roma. I medici a quanto pare lo hanno parzialmente svegliato dando la possibilità a qualche amico che era andato a trovarlo di parlare con lui. Sembra un piccolo passo in avanti ma la prognosi del ragazzo di 16 non è stata ancora sciolta. Tanto che la sedazione sarebbe stata interrotta per qualche minuto, e poi è stato indotto a riaddormentarsi.

L’assessora Cordeschi ha voluto rinvolgere un messaggio in questo momento così difficile.

“Grazie a tutti coloro che stanno pregando per Daniele purtroppo ancora non sciolgono la prognosi perché stanno valutandolo di ora in ora ; deve passare il tempo , ma il tempo sembra non passare mai , ma grazie veramente a tutti voi che ci state facendo sentire il vostro affetto con chiamate , messaggi , ma soprattutto con le preghiere ; ci state dando veramente forza nell’affrontare questo brutto momento ; che con la leggerezza dei 16 anni se ne sottovaluta l’importanza e la responsabilità per ogni azione che si compie , io mi auguro per voi ragazzi che capiate che per una ragazzata si potrebbe perdere la vita . Vi prego riflettete su questo e sull’importanza della vita. Fatelo per Daniele e per tutti voi”.

La redazione si stringe attorno alla famiglia sperando possano arrivare a breve notizie positive. Sono tantissimi, migliaia, i messaggi di affetto e di pronta guarigione inviati a Daniele. “Forza guerriero”, è uno dei tanti rivolti al 16enne.