Ladispoli, invitato da un giovane a mettere la mascherina reagisce picchiandolo

0
5087

Il fatto è accaduto in pieno giorno nel sottopasso ferroviario. Ragazzo 24enne pestato da un pendolare. 

Botte nel sottopasso ferroviario di Ladispoli. E tutto per una mascherina. Un ragazzo di 24 anni, mentre era a passeggio con la propria madre, è stato picchiato da un pendolare che non indossava la protezione ed era stato invitato a mettersela. “Io ci tengo alla mia vita”. Una raccomandazione però non gradita visto che l’uomo, sulla trentina, si è scagliato come una furia contro il giovane prendendolo a calci e pugni sotto gli occhi della mamma e di altre persone. E’ accaduto l’altra mattina nel tunnel dello scalo. Per fortuna la vittima, che si è recato in caserma per presentare una denuncia,  se l’è cavata con qualche giorno di prognosi dopo essere finito al pit di Ladispoli. Il pendolare, ben vestito con una lattina di birra in mano – come raccontato da alcuni testimoni – è salito poi sulla banchina per prendere il treno. “Il pendolare aveva risposto di non mettersi la mascherina perché non lo faceva respirare, certo la sua reazione poi è stata violenta, ha picchiato selvaggiamente quel ragazzo e poi ci ha lanciato la birra”, è il racconto di una donna di Ladispoli.