Ladispoli, Galindo cerca di contattare una bambina

0
12531

L’allarme lanciato da una madre che ha bloccato la richiesta su TikTok. A Napoli giorni fa il suicidio di un minorenne.

Jonathan Galindo approda sul litorale? «Jonathandossukid desidera seguirti». L’allarme è stata lanciato l’altro pomeriggio da una madre di Ladispoli dopo che la figlia, iscritta a al social Tik Tok e minorenne, ha ricevuto questa anomala richiesta di amicizia sconosciuta. E naturalmente ha fatto girare subito la notizia in modo preventivo. Nella foto quest’uomo mascherato con un cappuccio che ha quasi l’aspetto di Pippo della Walt Disney. Una pratica per altro molto pericolosa dopo il suicidio di un bimbo di 11 anni avvenuto a Napoli.

 

Secondo gli inquirenti infatti si tratterebbe di richieste di amicizia a giovani frequentatori del web per altro molto pericolose. Un fenomeno social che – non si esclude – indurrebbe i giovanissimi frequentatori di internet ad atti di autolesionismo. risponde la mamma che contestualmente ha riportato quanto accaduto alla figlia su diversi gruppi Fb che hanno condiviso presto la notizia.

 

Una volta accettata l’amicizia, le vittime riceverebbero tramite dei privati messaggi un link che propone loro di entrare in un gioco, nel quale vengono lanciate sfide e prove di coraggio, che arrivano a toccare l’autolesionismo.  Caso isolato o altre avvisaglie sul litorale? Per il momento non sembra ci siano denunce nelle varie caserma ma il fenomeno è tenuto sotto controllo dalle forze dell’ordine.