Ladispoli, Covid-19: richiesta tavolo istituzionale

0
634

Preoccupazioni, dubbi e lamentele verso l’amministrazione comunale rispetto alla situazione sanitaria.

Dopo le critiche rivolte alla persona del sindaco, accusato di immobilità, davanti al numero crescente dei contagi in città, arriva la richiesta di un tavolo istituzionale permanente per la condivisione di misure di contrasto all’epidemia. A firma di
Movimento Civico “Si Può Fare” – Loddo Giuseppe;
Movimento Civico “Insieme per Ladispoli” – Fabio Ciampa;
Movimento 5 Stelle – Antonio Pizzuti Piccoli, Ida Rossi, Francesco Forte;
Partito Democratico – Federico Ascani, Marco Pierini;
Concetta Palermo – Consigliera Comunale

Al Sindaco di Ladispoli ​​​​​​Alessandro Grando​​​​​​, Al Presidente del Consiglio Comunale​​​
Avv. Maria Caredda,​​​​​​ Ai Consiglieri Comunali di Maggioranza​​​ LORO SEDI

Oggetto: Emergenza COVID-19: Richiesta tavolo istituzionale permanente per la condivisione di misure di contrasto locale.

Egregi,

la situazione dei contagi nella nostra città e, purtroppo nell’Italia intera, suscita in noi forte preoccupazione, sia sotto il profilo sanitario che sotto il profilo socioeconomico conseguente.

I contagi a Ladispoli sono circa 265, tra sintomatici e asintomatici, come riporta l’ultimo bollettino della Asl competente territorialmente. Siamo purtroppo sulla vetta di una triste classifica. Numero di contagi, che come abbiamo anzidetto ci preoccupano, e che al momento sembrano non dare evidenza di un rallentamento.

È altresì evidente che rispetto alla prima fase della pandemia, quella di marzo scorso, l’amministrazione Grando è rimasta ferma e muta, probabilmente in attesa di eventi e provvedimenti sovracomunali.

L’unico intervento di rilievo di questa amministrazione sulla questione COVID è stata la partecipazione del Consigliere Cavaliere, con tanto di fascia, alla manifestazione dei NO MASK dello scorso. Alla quale è seguita solo una timida presa di distanza dal Sindaco e da pochi consiglieri di maggioranza.

Le forze politiche di minoranza chiedono pertanto la costituzione di un tavolo istituzionale con il fine di avviare un confronto su quanto sta accadendo, e per porre in essere, laddove necessarie, misure di contrasto all’epidemia e cercare allo stesso tempo forme di sostegno/aiuto alle categorie economiche colpite dai provvedimenti di chiusura e/o riduzione dell’orario di lavoro.

Il rischio di ulteriori provvedimenti restrittivi è dietro l’angolo con ulteriori ripercussioni nel fragile sistema economico, già indebolito dal lockdown del marzo passato, e soprattutto sulle fasce più deboli.

Occorre superare la contrapposizione di parte e mettersi al servizio della città e dei cittadini. In attesa di un vostro celere riscontro.

Ladispoli, 30 ottobre 2020.

Movimento Civico “Si Può Fare” – Loddo Giuseppe;

Movimento Civico “Insieme per Ladispoli” – Fabio Ciampa;

Movimento 5 Stelle – Antonio Pizzuti Piccoli, Ida Rossi, Francesco Forte;

Partito Democratico – Federico Ascani, Marco Pierini;

Concetta Palermo – Consigliera Comunale