Incivili scatenati a Cerenova

0
713
 “Ripulito il 31 maggio, sporcato nuovamente appena due giorni dopo.

È l’immagine vergognosa che siamo stati costretti a vedere per l’ennesima volta all’interno del parco pubblico di Via dei Tirreni a Cerenova, uno spazio aperto alle famiglie che ancora una volta è stato scenario dell’inciviltà di alcuni che evidentemente non avendo altro che di meglio da fare, ha abbandonato sul prato qualsivoglia genere di rifiuto”. A dichiararlo è Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri.

“Ancora una volta, nonostante i numerosi moniti quotidianamente lanciati, nonostante le campagne di sensibilizzazione più e più volte rinnovate alla cittadinanza, assistiamo ad episodi del genere, episodi che vanno solamente a discapito dei cittadini e delle famiglie che hanno il sacrosanto diritto di poter godere di uno spazio aperto pulito e decoroso – ha dichiarato l’Assessora all’Ambiente Elena Gubetti – inaugurato nel 2014, il Parco di Via dei Tirreni, per la sua vicinanza con un importante plesso scolastico e con il centro abitato doveva rappresentare un punto di ritrovo per tante persone della nostra città. Purtroppo però, c’è chi non ha saputo non solo apprezzare lo sforzo economico portato avanti dall’Amministrazione comunale, ma non ha avuto il benché minimo del rispetto per i beni al suo interno e dunque per tutti i fruitori del parco, danneggiando beni pagati con i soldi di tutti”.
“Nel giro delle prossime il personale della Multiservizi Caerite tornerà al Parco dei Tirreni per ripulire nuovamente l’area che incivili si sono divertiti a sporcare nuovamente – conclude l’Assessora Gubetti – con l’auspicio che questa volta il senso civico e il rispetto prevalga”.