IL PAESE CHE VORREI SI RAFFORZA E CRESCE ANCHE IN CONSIGLIO COMUNALE

0
174
Il Paese che Vorrei

Dopo il recente ingresso della consigliera Claudia Calistri, ieri anche il consigliere Francesco Fiorucci ha formalizzato la sua adesione al gruppo consiliare del Paese che Vorrei.

È stata una comunicazione intensa quella con cui il consigliere Fiorucci ha spiegato le ragioni di questa scelta. Ha parlato dell’importanza della collaborazione maturata con il capogruppo e nostro consigliere Lorenzo Casella, del valore della condivisione, della centralità della comunità, di rispetto per l’ambiente e di sviluppo etico e sostenibile.

Ringraziamo quindi Lorenzo Casella per l’impegno con cui sta portando avanti il suo mandato consiliare dentro e fuori dal Consiglio comunale e ringraziamo i tanti militanti, associati e sostenitori del Paese che Vorrei, che con le loro energie contribuiscono a farne crescere l’importanza sociale e politica sul territorio.

Oggi il gruppo consiliare Il Paese che Vorrei è il più consistente organismo di opposizione all’interno del Consiglio comunale, e racchiude diverse realtà: Il Paese che Vorrei, Sinistra Democratica e Orizzonti Comuni. Il nostro impegno è, ora più che mai, volto a favorire e incrementare la condivisione di idee e obiettivi tra le persone che si riconoscono nelle rispettive formazioni.

Appena possibile, avremo il piacere di organizzare un incontro aperto per confrontarci e per ragionare insieme, con l’obiettivo di pianificare un percorso comune mirato alla formazione di uno spazio di condivisione sociale e politica più vasto e inclusivo che, dentro e fuori dal Consiglio comunale, possa costituire il punto di riferimento per tutti quei cittadini che credono nella possibilità di progettare e realizzare un futuro migliore per il nostro territorio.