FIUMICINO: TUTTA COLPA DEL TASSAMETRO?

0
160
tassametro

Naso rotto. 30 giorni di prognosi per il 60enne colpito in volto. Pare, per aver chiesto al tassista di attivare il tassametro.

Un tassista ha aggredito un cliente sferrandogli un pugno in pieno volto dopo aver ricevuto la richiesta di attivare il tassametro. Possibile? È successo questa mattina all’aeroporto di Fiumicino, dove la vittima, un 60enne in arrivo da Madrid, ha scelto un taxi per raggiungere la capitale. Frattura del setto nasale per l’uomo aggredito, denuncia per lesioni per futili motivi al tassista. “Voglio chiedere scusa a tutti, a partire dall’ uomo che ho picchiato. Poi all’ amministrazione, ai miei colleghi, alla mia famiglia. Sono dispiaciuto perché ho avuto una reazione ingiustificabile”. La dichiarazione, secondo quanto riporta Repubblica, del tassista dispiaciuto dell’accaduto, e spaventato dalla possibilità di perdere il lavoro.