Esposto alla Magistratura contro l’ampliamento delle Tamerici a Ladispoli

0
990
sindaco ambientalista
Ladispoli Alessandro Grando

Finisce alla Procura della repubblica la delibera di ampliamento del complesso “Le Tamerici”, approvata dal Consiglio Comunale di Ladispoli.A chiedere l’intervento della magistratura è stato Alessandro Grando del Gruppo Consiliare Cuori Ladispolani che ha sferrato un duro attacco all’amministrazione attraverso un comunicato stampa.

“Con questa delbera – afferma Grando – il Sindaco Paliotta e i suoi fedelissimi, tentano l’ennesimo stupro del territorio spacciandolo per rilancio turistico. Non si può accettare che una struttura realizzata e condotta per decenni come colonia marina per bambini, sia trasformata in un albergo venendo meno alle volontà testamentarie del sacerdote emerito che l’ha creata e sottraendo alla città un servizio sociale indispensabile.

Una manovra assolutamente non necessaria, che porta ancora cemento, di cui il territorio non sentiva alcun bisogno e di sicuro inutile rispetto alle tante aree sulle quali si sarebbe dovuto intervenire prima se l’obiettivo era quello di rilanciare o sviluppare il turismo. Per chi voglia meglio comprendere le tante anomalie di questa vicenda si rimanda al sito www.cuoriladispolani.it. Qui troverete l’esposto che abbiamo presentato, la richiesta di rinvio del punto ed i documenti allegati, nonché il verbale del Consiglio comunale, per meglio comprendere le ragioni del sindaco e di quei consiglieri che hanno voluto questo ennesimo scempio.

Ora sarà la magistratura a pronunciarsi sull’intera vicenda”.