AL COLUMBIA DI LADISPOLI, ARTE DAI RIFIUTI CON RIARTECO E MAREVIVO LAZIO

0
781
riarteco

Mancano pochi giorni all’’inaugurazione della 19° edizione d“Riarteco: il riconoscimento al rifiuto”, rassegna d’arte contemporanea itinerante che propone opere realizzate dal recupero e riuso dei materiali di scarto e rifiuti.

Venerdì 19 maggio 2023 il taglio del nastro insieme a Marevivo Lazio, nella sala storica dello stabilimento Columbia di Ladispoli. Un luogo simbolo, crocevia di incontri, storie e ricordi di rosselliniana memoria, primo lido balneare costruito in muratura nel 1947 nel centro urbano della cittadina diventata famosa per la sua terapeutica spiaggia nera denominata “SPIAGGIA DELLA SALUTE”.

La manifestazione nasce per esprimere il dissenso verso la società dei consumi, sottolineando, con un’apparente contraddizione in termini come i rifiuti, oltre ad essere raccolti, debbano essere sempre più “riconosciuti” quali importanti risorse che possono acquisire un valore economico, ed una valenza creativa, mediante il riciclo artistico o la realizzazione di opere di eco- design, avvalendosi del sostegno di enti regionali, amministrazioni comunali, istituzioni ed associazioni territoriali, nonché intellettuali.

Cosa sono i rifiuti se non i simboli della storia umana. La celebrazione del rottame, nella sua accezione più ampia, quanto “scartato” dalla società sia oggetto/persona inutilizzabile da conferire in discarica, meglio da “alienare”, è il tramite per il quale l’artista viene insignito del ruolo di portavoce del cambiamento verso una società senza sprechi, coinvolgendo, nella pluralità di linguaggi espressivi e tecniche compositive, sia il visitatore che le istituzioni nel comune impegno etico-sociale sulle scelte impattanti che riguardano l’ambiente, il benessere e lo stato di salute dei cittadini

Le creazioni, liberamente ispirate al rapporto con l’acqua, oltrepassano l’aspetto meramente estetico per farsi portatrici di un linguaggio semiotico (segni, codici e valori) finalizzato ad un impegno etico-sociale orientato a responsabilizzare la società e tutte le sue componenti, ivi comprese le istituzioni anche museali ed artistiche, ad una maggiore partecipazione alle scelte collettive che impattano sul benessere e stato di salute della collettività.

Sradicare l’erba infestante del consumismo e dissodare il terreno arido delle coscienze, questa la mission ambiziosa di Riarteco che rinnova il connubio con l’associazione ambientalista Marevivo, attiva dal 1985 per la salvaguardia del mare e dei suoi abitanti attraverso campagne, progetti e legacy, nella direzione di una reale conversione ecologica degli stili di vita, e dei processi produttivi ed industriali, dall’incontro tra innovazione tecnologica e creatività che si manifesta nelle opere in mostra.

Ospiti della partecipazione i progetti ALTEREQUO dell’artista Laura Buffa e ARTALO LAB con l’artista Martina Troiano.

Artisti in esposizione

Lucilla Abisso – Paolo Beltrambini – Paola Buzzi – Enrica Capone – Aldo Celle – Cinzia Colantoni – Sabrina Faustini – Roberto Garbarino – Paolo Lo Giudice – Shahram Gh. Maghssodi – Piergiorgio Maiorini – Erika Mallardi – Franco Pernice – Giovanni Oretti Della Volta – Federica Scoppa

Luogo: Stabilimento Columbia

Evento: Riarteco: il riconoscimento al rifiuto

Data inaugurazione: 19 maggio 2023

Fine evento: 4 Giugno 2023

Orari di apertura al pubblico venerdi, sabato e domenica 10:00 – 12:30 e 15:00 – 18:00

Organizzatori: Movimento Riarteco

Mail: movimento.riarteco@gmail.com

Immagine edizione 2020