PUGNI DI NATALE, L’EVENTO DI LUISIANO FIORE

0
324

A CURA DEI RAGAZZI DELLA FLT BOXE E DELL’ACCADEMIA PUGILISTICA ROMA EST.

Una domenica in famiglia il 19 dicembre 2021 con Pugni di Natale, l’evento organizzato da Luisiano Fiore della Team Flt Boxe, la squadra cerite composta da bambini e ragazzi aspiranti pugili, amatori e agonisti. La location scelta è il Pallone Geodetico di Valcanneto che per l’occasione ospiterà grandi e piccoli per un pomeriggio divertente attraverso la disciplina del pugilato. Evento in collaborazione con Accademia Pugilistica Roma Est e con il patrocinio del Comune di Cerveteri.

Ad aprire le danze saranno i bambini dai 5 ai 12 anni che alle ore 14.30 mostreranno quanto appreso a scuola di pugilato, l’esibizione sarà l’occasione per le famiglie di conoscersi e soprattutto un riconoscimento all’impegno dei piccoli campioni. Seguirà la performance di Lorenzo Federici, in arte MC HAZE, il rapper locale, canterà “Dont ‘Cry” il brano rappresentativo della società pugilistica.

Il pomeriggio prosegue sul ring. 10 gli incontri in programma per la categoria dilettanti, tra questi 8 atleti sono dell’Accademia Pugilistica Roma Est di cui fa parte il team di Valcanneto. Alle 18 dunque, non solo un momento di svago ma l’opportunità di entrare nel mondo del pugilato e di scoprirne l’alto valore educativo. Altruismo, lealtà e forza di volontà distinguono i ragazzi di Fiore, che trovano nel Maestro tecnica, professionalità ma soprattutto una guida.

Per il clima amichevole e l’affetto che lega il team cerite l’invito è quello di trascorrere domenica 19 dicembre ‘in famiglia’. L’iniziativa è curata da Luisiano Fiore che approfitta per ringraziare gli imprenditori locali del contributo ricevuto.

Il pugilato è uno stile di vita – ci racconta il Maestro – Quando prendi un cazzotto, o lasci o ti innamori!”. E così è stato per Luisiano Fiore l’atleta 40enne che abita con la famiglia a Valcanneto, di professione agente immobiliare, per passione in guantoni sul ring.

 

Lo abbiamo conosciuto con il progetto “Ko al bullismo”, nato per avvicinare i ragazzi al mondo del pugilato, diffondere l’importanza del rispetto verso gli altri tramite uno sport completo e sano. Avvallato dal Ministero della Pubblica Istruzione e dal Comitato Regionale Lazio di Pugilato, il percorso intrapreso nella scuola di Valcanneto e quella di Borgo San Martino ha riscosso un discreto successo. Appuntamento domenica 19 alle ore 14 presso il Pallone Geodetico in via Scaratti 44, Valcanneto.