MOTOCICLISMO, CERVETERI RIPARTE

0
578

E INCLUDE CTP FEMMINILE E MOTOTERAPIA

di Barbara Pignataro

É ripartita a Cerveteri domenica 6 febbraio l’attività formativa dello sport motociclistico con un Corso Teorico Pratico dedicato agli agonisti insieme alla categoria New Entry.

Nella stessa giornata 24 bambini nella Hobby Sport e 45 minipiloti, tra cui 9 bambine del CTP femminile hanno valutato di iniziare la grande avventura alla guida delle due ruote. E per la prima volta nel Lazio Damiano Incaini ha proposto la Mototerapia, che consiste nel far sperimentare ai bambini disabili un giro sulle moto guidate dai professionisti, non come passeggeri ma seduti davanti per far provare loro l’ebbrezza di guidare una moto.

La manifestazione è stata organizzata dalla Commissione Enduro del Co.Re. Lazio, in collaborazione con il moto club Graffignano e con la protezione civile del comune di Cerveteri. “Ho realizzato un percorso specifico per i bambini disabili nel quale non sono mancati dei piccoli ostacoli per farli divertire, è stato un grande successo”, racconta l’endurista cerite, spiegando che in Italia la mototerapia viene svolta negli ospedali come momento ludico mentre la sua idea è quella di integrare ai corsi rivolti ai bambini normodotati, l’offerta riservata a chi non può fare questo sport per problemi fisici.

“Provare la sensazione di guidare la moto è bello come poter annullare per una giornata le diversità. Dall’Umbria è venuta una giovane non vedente che ha guidato il quad. Si è divertita tutto il giorno, confido che sia stato l’inizio di una grande esperienza inclusiva”.

Entusiasta dell’iniziativa anche il presidente del coordinamento regionale che si è messo subito in moto affinché ci sia un seguito all’esperienza. Infine, è stata occasione di divertimento per noi professionisti – conclude Incaini – e per i volontari della protezione civile di Cerveteri, che ancora una volta hanno dato dimostrazione di possedere un grande cuore. E non solo loro, infatti grazie alla generosità dei commercianti del territorio la giornata si è conclusa con un pasto in compagnia.