Cerveteri, un torneo di Volley contro il Razzismo

0
120

Lo sport come simbolo di unione e fratellanza. Partirà con un torneo di Volley Amatoriale il primo Festival contro il Razzismo di Cerveteri, organizzato e patrocinato dall’Assessora alle Politiche Culturali e Sportive del Comune di Cerveteri Federica Battafarano. 

L’appuntamento è per martedì 22 gennaio alle ore 14.30 presso il Centro Sportivo RIM in Via Graziosi, n.7 a Cerveteri.

“Un pomeriggio di sport e di unione, uomini, donne, cerveterani doc e cittadini stranieri, esponenti della Consulta dei Migranti, Amministrazione. Tutti insieme uniti nel segno dello sport per lanciare un messaggio di uguaglianza, di fratellanza – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali e Sportive del Comune di Cerveteri – questa iniziativa, aperta davvero a tutti, è solo il primo appuntamento delle tante iniziative che si alterneranno nei giorni successivi nei locali di Sala Ruspoli nel primo Festival contro il Razzismo. Un messaggio che vuole andare contro ogni forma di intolleranza, di razzismo, di discriminazione razziale. Un evento che insieme alle tantissime realtà culturali del territorio ci ho tenuto che venisse svolto proprio in questo periodo, un periodo fortemente difficile da un punto di vista sociale ed ideologico, dove troppo spesso lo straniero viene identificato come un pericolo o una minaccia per la nostra comunità. Spero in un’ampia partecipazione di persone, anche solo per guardare o fare il tifo”.

Il Festival contro il Razzismo proseguirà dal 24 al 27 gennaio, ed è organizzato e sostenuto dall’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri di concerto con la Consulta Comunale dei Cittadini Migranti e Apolidi, insieme alla Delegata per le Politiche della Pace Lucia Lepore, insieme ad una fitta rete di realtà associative.