Cerveteri piange la scomparsa di bomber Cordelli

0
594

Una notizia dolorosa per la comunità e per tutto il mondo dello sport. 

Cerveteri piange la scomparsa del “Lupo”. Così era chiamato l’idolo di casa, il bomber Alessandro Cordelli che si è spento a 55 anni dopo un male che lo avevo colpito anni fa. Tutti i suoi amici, i compagni di squadra, gli allenatori lo stanno ricordando con grande affetto in queste ore. Un uomo eccezionale, dentro e fuori dal campo. Nel 1991 traghettò i cerveterani nella storica serie C grazie ad una rete contro il Giorgione.