Cerveteri e Ladispoli, Insieme per Vivere lancia la campagna contro lo spreco alimentare

0
498

Le recenti stime pubblicate dalla FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, sono allarmanti. Sono ben 1300 milioni le tonnellate di cibo che finiscono nella spazzatura. In pratica un terzo del cibo prodotto in totale.Numeri sconfortanti verso i quali non possiamo rimanere indifferenti e non possiamo permetterci di voltarci dall’altra parte. Anche per questo, l’Associazione IPV – Insieme per Vivere ONLUS, attiva da anni nel territorio di Cerveteri e Ladispoli, con il Patrocinio delle due Amministrazioni comunali ha lanciato una campagna contro lo spreco alimentare.

“Sono già molte le realtà commerciali che con grande senso di generosità e di responsabilità hanno aderito a questa iniziativa e ci aspettiamo che siano ancora tanti gli esercenti che scelgano di sostenere questo progetto – ha dichiarato Alberto D’Innocenzi, Presidente di Insieme per Vivere -capita non di rado infatti, che generi alimentari prossimi alla data di scadenza, ancora imbustati e tranquillamente consumabili, l’esercente sia costretto a doverli togliere dalla vendita. Noi di Insieme per Vivere con questo progetto, vogliamo raccogliere tutti quei prodotti e consegnarli, anche con indicazione degli uffici dei servizi sociali, alle famiglie maggiormente in difficoltà del territorio. Colgo quindi l’occasione per ringraziare i due Sindaci delle due Città Pascucci e Grando per aver concesso il Patrocinio a questa iniziativa, per ringraziare tutti coloro che già sostengono il nostro progetto e per invitare tutti quegli esercenti che ancora non conoscono questa attività ad aiutarci ad aiutare chi più ha bisogno”.