Arrestato extracomunitario per furto con strappo

0
857
foto generica
I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia,
nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, in particolare per
prevenire reati di natura predatoria, hanno arrestato un 27enne
originario del Gambia, richiedente asilo politico, poiché responsabile del
reato di furto con strappo.

L’attività è stata eseguita nella mattinata, quando l’uomo si aggirava
lungo il viale Garibaldi di Civitavecchia in cerca di qualche persona da
depredare e, individuata la vittima, una giovane studentessa, dopo
essersi avvicinato, le ha asportato la borsa che aveva a tracolla
contenente effetti personali, documenti e denaro, allontanandosi
velocemente a piedi.
La vittima ha subito richiesto l’intervento dei Carabinieri contattando il
numero di emergenza 112, fornendo una accurata descrizione
dell’autore del reato. La pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della
Compagnia Carabinieri di Civitavecchia è prontamente intervenuta e ha
individuato e bloccato l’uomo nei pressi della Stazione Ferroviaria. Lo
stesso è stato trovato in possesso di tutta la refurtiva, successivamente
restituita alla legittima proprietaria.
Pertanto  è stato dichiarato in arresto e trattenuto in Camera di
Sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto e del giudizio
direttissimo, nel corso dei quali dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria
del reato di furto con strappo.