“Mare e Monti”, una grande festa non solo sportiva

0
108

Si è tenuta ieri a Marina di San Nicola l’evento “Mari e Monti” di Special Olympics Italia Team Regione Lazio ed Umbria realizzato sul nostro territorio grazie a Piccolo Fiore Onlus che ha saputo creare un network capace di supportare tale importante iniziativa: un evento sportivo per tutti, ma soprattutto una grande festa.
Oltre 300 gli ospiti della manifestazione che, nella splendida cornice di Marina di San Nicola, hanno potuto gareggiare in numerose discipline e vivere una giornata all’insegna della solidarietà e del divertimento.
“Mari e Monti” è stata patrocinata dalla Regione Lazio, dalla Capitaneria di Porto, dalla Guardia Costiera, dai Comuni di Ladispoli, Cerveteri, Civitavecchia, Santa Marinella e dall’
ASL RM 4 nonchè
dalla Conferenza Regionale del volontariato.
Presenti all’evento gli Assesori del Comune di Ladispoli Milani e Cordeschi, i delegati Ricella e Barigelli ed il Sindaco  Alessandro Grando.
Prezioso l’aiuto della Protezione Civile coordinata dal Sig. Zingale e indispensabile il supporto del Consorzio Marina di San Nicola che ha anche messo a disposizione gratuitamente il Centro Ricreativo.
Il mondo del volontariato del comprensorio, poi, si è mobilitato per Special Olympics rilevando un tessuto sociale ricco ed aperto alla solidarietà.
Oltre al Rotary Cerveteri Ladispoli hanno partecipato anche il Nucleo Sommozzatori della Dolphin, le ragazze del Salotto Rosa, l’Associazione Volontari Ospedalieri e il reparto Scout di Ladispoli e Cerveteri. Generosi ed indispensabili gli sponsor: Decathlon, UnipolSai di Panzini, lo Stabilimento da Luciano e il Centro Estivo SummerLab.
Le attività in spiaggia e sul lungomare sono state coordinate dai numerosi volontari ed i ragazzi “speciali” hanno anche potuto contare sul supporto del Tyrsenia Sporting Club, dei piccoli tutor dell’ASD Gym Ladispoli e del circolo Velico Marine Academy che con le sue vele ha colorato il mare davanti a Marina di San Nicola.
Una giornata di fine settembre di sole è stata la perfetta cornice di una manifestazione che si spera sia la prima di molte per un comprensorio, il nostro, che sa essere comunità.