“Chiedilo alla nutrizionista” sabato 11 maggio a Ladispoli

0
252
L'assessore Francesca Lazzeri, la dottoressa Caredda ed il presidente del Consiglio comunale avvocato Maria Antonia Caredda

Lettura consapevole dell’etichetta per riconoscere il cibo vero e nutriente da quello falso e dannoso; vademecum per una spesa consapevole: saranno questi i temi trattati alla dott.ssa Alessandra Caredda, Biologa Nutrizionista nel terzo appuntamento con “Chiedilo alla Nutrizionista”, che si terrà sabato 11 maggio a partire dalle ore 18,00 presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale “Peppino Impastato”. “Il Percorso di consapevolezza ed educazione alimentare “Chiedilo alla Nutrizionista” è un evento gratuito ed è patrocinato, dalla presidenza del Consiglio comunale e dagli assessorati a Politiche Sociali e Pubblica Istruzione, Commercio e Cultura – spiega l’assessore Francesca Lazzeri – un percorso articolato in 5 workshop, che si caratterizzano per la chiarezza del linguaggio della dott.ssa Caredda e per l’ampio spazio che viene dato al dibattito, alle curiosità e alle domande del pubblico presente. Una ottima occasione, peraltro gratuita per confrontarsi con una professionista nel settore della nutrizione.”

Nella terza lezione di sabato 11 maggio si parlerà di lettura consapevole dell’etichetta per riconoscere il cibo vero e nutriente da quello falso e dannoso; vademecum per una spesa consapevole. Chiuderanno il ciclo la

4° LEZIONE – 8 giugno, ore 18:00

Nozioni di igiene degli alimenti: come conservare e cucinare gli alimenti ed evitare gli sprechi.

5° LEZIONE – 6 luglio, ore 18:00

Il cibo non solo come carburante energetico (importanza delle produzioni locali, biologiche, stagionalità dei prodotti, ritualità nel consumo, emozioni e sensorialità legate al mangiare) e le trappole della “diet industry” : rischi della disinformazione in materia di nutrizione e alimentazione.