UN TRENO DAL GLORIOSO PASSATO: IL SIMPLON ORIENT EXPRESS

0
228

L’Orient Express divenne il più celebre e più sfarzoso treno rapido a cavallo del 1890 ed il 1990.

di Adriano Botta

Durante la mia lunga esperienza nel mondo dei viaggi, fin da bambino ho avuto l’occasione in compagnia di un mio zio, di utilizzare diversi mezzi di trasporto, iniziando con un meraviglioso viaggio lungo il Nilo su di un battello a vapore ed a pale e poi sui più svariati mezzi di trasporto: carri , cavalli, dromedari, cammelli, ed anche in treno, che nel secolo scorso era ancora il mezzo più rapido prima dell’avvento degli aerei.

Scrivendo di treni, mi è gradito menzionare l’Orient Express, inizialmente noto come il Simplon-Orient Express, il più famoso e rapido collegamento, tra Parigi e Costantinopoli (l’odierna Istambul). Verso la fine del 1800, l’inglese Nagelmacker, fondatore della società dei Wagons-Lits (le carrozze letto), iniziò dei collegamenti tra le molte capitali europee in un periodo in cui  l’Europa viveva un periodo di prosperità, anche se non mancavano le guerre. Nagelmaker decise di allargare i confini del suo operato ed in collaborazione con il signor George Pullman, americano e proprietario della Pullman Car Company , decisero di estendere il collegamento tra il Centro Europa ed attraverso il traforo del Sempione  e il transito degli Stati Balcani  raggiungere la Turchia.  Una linea rapida e diretta tra Parigi e Costantinopoli con una serie di nuove carrozza-letto rivestite da pannelli di legno italiano, intarsiati da motivi floreali, ed in stile Liberty, e di riscaldamento elettrico. Scompartimenti con servizi igienici individuali. Carrozza salone, per rilassarsi durante il lungo viaggio e dove si incontravano facoltosi uomini d’affari ,pacha, principi,  sovrani ed infine la carrozza ristorante, dove oltre ai pasti che facevano concorrenza ai migliori alberghi dell’epoca, c’era pure un interrotto servizio di bar.

Molti furono gli scrittori e giornalisti internazionali che dedicarono fiumi d’inchiostro vantando la presenza sul treno di personaggi celebri anche se a volte immaginari, ma i cui scritti alimentavano la fantasia popolare. Per oltre sessant’anni, a cavallo di due secoli  l’Orient Express divenne il più celebre e più sfarzoso treno rapido a cavallo del 1890 ed il 1990. L’11 Novembre del 1918 una carrozza ristorante dell’Orient Express fu smistata su di un binario morto nella foresta di Compiegne, vicino Parigi, dove il Maresciallo Foch ricevette la resa dei Tedeschi. Nel giugno del 1940, la stessa carrozza fu nuovamente trainata a Compiegne, dove Hitler ricevette la resa dei francesi; dopo di che come atto di sfregio la carrozza fu fatta saltare in aria!

Con il tempo l’Orient Express  riprese a collegare Londra con Istambul con una fastosa cerimonia a Londra e Parigi nel maggio del  1982 ottenendo un discreto successo; purtroppo con il tempo questo viaggio divenne troppo costoso che veniva utilizzato da pochi ricchi nostalgici che finirono con il preferire il mezzo aereo, mentre che per molti viaggiatori ormai avanti con gli anni l’Orient Express rimane solo un ricordo indimenticabile.