Tutto tranquillo a Ladispoli e Marina di Cerveteri al passaggio in treno degli Ultras dell’Atalanta

0
67
Il treno degli Ultras dell'Atalanta fermo alla stazione di Marina di Cerveteri

di Fabio Nori

In modo civile e sportivo, gli ultras bergamaschi a bordo del treno da Pisa diretto a Roma,  hanno terminato la lunga odissea che li ha visti seguire la loro squadra del cuore nella finale di Coppa Italia di questa sera. Poco fa il convoglio all’interno del quale vi erano 300 ultras orobici si è fermato nelle stazioni di Marina di Cerveteri e Ladispoli per ripartire alla volta  della  capitale.  Le stazioni sono state sorvegliate  sin dalle prime ore del pomeriggio da polizia e carabinieri che hanno reso agevole il tragitto dei pendolari che scendevano e salivano sul treno. Gli ultràs atalantini hanno intonato cori di sostegno alla Dea, impegnata tra poche ore nella storica finale di Coppa Italia contro la Lazio. Ora auguriamoci che prevalga il buon senso anche dopo la partita, qualsiasi sarà il risultato.