Turismo sostenibile al Parco Bracciano-Martignano

0
104

Concluso il primo intervento sulla tabellazione della rete dei sentieri. Bandierine e frecce segnaletiche CAI nei 130 chilometri di sentieri dell’area naturale protetta.

Il primo intervento di manutenzione ha interessato 7 dei 10 Comuni del territorio lacustre. Cartografia e sentieri tracciati sono poi sul sito Web dell’ente e nel portale regionale Parchi Lazio.

Nuova Rete Sentieristica del Parco e dei suoi Comuni’, concluso il primo intervento di manutenzione della tabellazione lungo i 130 Km. di sentieri presenti nel corridoio ecologico del Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano. Pensato per agevolare le escursioni a piedi, in mountain bike o con pedalata assistita nell’area protetta, il primo piano di intervento ha interessato il territorio ricompreso in 7 dei 10 Comuni dell’area lacustre, sia nella provincia di Roma che di ViterboAnguillara Sabazia, Bracciano, Manziana, Monterosi, Oriolo Romano, Trevignano Romano e Sutri. Il progetto, voluto per ampliare l’offerta turistica ecosostenibile e per promuovere i valori ambientali del territorio, è stato condotto dall’Ente di gestione del Parco in sinergia con le amministrazioni comunali.

La segnaletica nei sentieri è quella del CAI (Club Alpino Italiano), sia orizzontale che verticale, ovvero frecce direzionali su appositi sostegni oppure bandierine al suolo, su cumuli di pietra o sassi e tronchi di alberi ed è facilmente riconoscibile dai colori rosso e bianco nelle informazioni segnalate (numero del sentiero, tempo stimato di percorrenza, meta).

Anche la parte interattiva e telematica sulla rete dei sentieri è stata completata: sul sito Internet istituzionale del Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano è infatti possibile visionare e scaricare la bozza cartografica comprendente la Nuova Rete Sentieristica del Parco e dei suoi Comuni’, mentre sul portale regionale Parchi Lazio, pagina Bracciano-Martignano, scorrendo la barra menù alla voce ‘Vivi l’area protetta’Itinerari, è possibile poi trovare tutte le informazioni utili: numerazione CAI, luogo di partenza e arrivo, descrizione dell’itinerario, distanza, dislivello, grado di difficoltà, durata stimata, tipologia di percorrenza e accessibilità, con l’indicazione anche di eventuali aree sosta, punti acqua, ristoro e alloggio. Presente anche la mappa dell’itinerario con allegato GPX, cioè uno schema XML per il trasferimento di dati GPS tra applicazioni software.

Si continua a lavorare con profitto per migliorare l’offerta di turismo sostenibile nel Parco”, è il commento di Vittorio Lorenzetti e Daniele Badaloni, rispettivamente presidente e direttore dell’Ente regionale lacustre: “il primo intervento di manutenzione sulla tabellazione della nuova rete sentieristica insieme agli strumenti multimediali ora disponibili on-line servono ad arricchire la nostra proposta di accessibilità per far riscoprire le bellezze naturali, storiche e culturali di una delle zone più suggestive del Lazio e d’Italia. Ringraziamo quanti si sono prodigati per il raggiungimento di questo importante risultato: per noi è’ fondamentale collaborare e mettersi a disposizione delle realtà locali.

Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano

Ufficio Comunicazione, Educazione Ambientale e Promozione

www.parcodibracciano.it

www.parchilazio.it/braccianomartignano