Tragedia all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino

0
405

Un uomo di 30 anni è morto ieri sera nel parcheggio dell’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino.La tragedia è avvenuta tra i settori B e C delle soste a pagamento. A dare l’allarme alcuni addetti ai lavori che hanno chiamato la Polizia. Sul posto è accorso anche il personale medico, ma per il ragazzo non c’era nulla da fare.

Ad aiutare le indagini anche la squadra della Scientifica per le analisi del caso, utili per ricostruire la dinamica della morte. Il giovane, secondo le testimonianze e le prime risultanze investigative, è caduto dal terzo piano del parcheggio finendo tra i settori B e C, poco dopo le ore 20:30.

Secondo i primi riscontri della Polizia il 30enne non sarebbe stato spinto da nessuno. Senza documenti, era vestito in tuta. In quel parcheggio, sembra che in molti si dilettino con il parkour, una disciplina che consiste nell’eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo, adattando il proprio corpo all’ambiente circostante.

E’ possibile che il ragazzo sia scivolato e quindi caduto. Una ipotesi che, al momento, non viene scartata. Non è comunque esclusa la pista dell’estremo gesto.

fonte www.romait.it