TARI e IMU: rinviarle a settembre si può

0
304

MOLTE AMMINISTRAZIONI COMUNALI HANNO SPOSTATO A DOPO L’ESTATE LE TASSE. UN BUON ESEMPIO CHE CERVETERI DOVREBBE IMITARE

 di Angelo Alfani

Sono molte le Amministrazioni comunali che, in questo straordinario momento, fanno del tutto per rendere la situazione finanziaria dei loro cittadini meno angosciante, per alleviare il fiato sul collo e sul portafoglio.

Mi e pervenuta nota di una amministrazione di una cittadina del nord a cui mi legano affetti ed interessi: Sassuolo. Sono certo che i nostri amministratori tutti, maggioranza e minoranza, sapranno cogliere la opportunità di prendere da esempio quanto l’amministrazione sassolese ha deciso di fare.

Riporto nota.

L’Amministrazione comunale di Sassuolo (così come avvenuto e sta avvenendo in molti comuni del nostro Paese), ha ritenuto opportuno come sostegno ed aiuto ad imprese e famiglie, in un periodo di estrema difficoltà generata dalla situazione emergenziale di questi mesi, predisporre il rinvio di alcune scadenze fiscali normalmente previste per il 16 giugno 2020.

Saranno posticipate al 16 settembre 2020 i termini di scadenza per il versamento dell’acconto IMU 2020.

Relativamente alla TARI si configura la seguente scadenza:

Prima data in acconto con scadenza 1/7/ 2020 pari al 25% dell’importo dovuto.

Seconda rata in acconto con scadenza  30/10/2020 pari al 25% dell’importo.

Terza rata di saldo-conguaglio con scadenza 2/12/2020 applicando le tariffe che saranno approvate in consiglio comunale per l’anno in corso.