STRESS E CICLO MESTRUALE

0
20
stress

Vivere situazioni impegnative e faticose per tempi lunghi può avere una serie di ripercussioni sul corpo e sulla psiche.

Per quando riguarda il mondo femminile, i momenti stressanti possono influenzare il ritmo del ciclo mestruale. Il ciclo mestruale regolare è il barometro di un’ottima salute. Di contro, lo stress fisico ed emotivo è un nemico potente della regolarità del ciclo e della salute, in tutto l’arco dell’età fertile.

Le modalità con cui lo stress altera il ciclo, fino a bloccarlo, sono molteplici e interagiscono tra loro, potenziandosi a vicenda. Nei miei tanti anni di lavoro è di primaria importanza sensibilizzare le donne a creare una relazione con il proprio ciclo mestruale.

In Medicina Cinese il sangue è formato non solo dal cibo, dai fluidi, dall’aria che respiriamo, ma altra fonte di nutrimento molto importante sono le emozioni, che sono ciò che proviamo quando viviamo un’esperienza.

Un’alterazione protratta del ciclo mestruale è un segnale che c’è qualcosa a cui dare attenzione. Il corpo è un tuo alleato. Lo stress agisce innanzitutto sul cervello, e in particolare sull’ipotalamo.

Questo centro antico e potente governa l’ipofisi e la produzione di ormoni, che inducono l’ovulazione. Lo stress marcato può alterare il ciclo parzialmente, ed ecco la mestruazione in ritardo oppure bloccarlo completamente, e allora si parla di amenorrea.

Stati ansiosi e la difficoltà ad affrontare in modo efficace le prove della vita, mettono corpo e cervello in uno stato di allarme permanente, una sorta di stato di guerra emozionale che influenza il ciclo mestruale.

In secondo luogo lo stress agisce sulle ovaie, dove altera anche i recettori degli ormoni, interferendo con l’ovulazione, che può mancare, ma anche con l’armoniosa produzione di estrogeni, progesterone e testosterone.

Questo può dare cicli scarsi, fino al blocco mestruale, oppure, più raramente, estremamente abbondanti. A volte un’eccessiva perdita o aumento di peso può portare a squilibri ormonali che portano a cambiamenti del ciclo.

È fondamentale mantenere una dieta sana ed equilibrata, esercitarsi regolarmente e prendersi cura del proprio corpo nel suo insieme. Idealmente, non dovrebbero esserci fluttuazioni di peso significative (in aumento o in diminuzione) in un breve periodo.

Infine, alcune condizioni e malattie croniche possono portare a cicli irregolari. Succede perché nella maggior parte delle condizioni croniche un’infiammazione nel corpo porta a cambiamenti e squilibri ormonali e può successivamente portare a irregolarità nel ciclo.

Lo Shiatsu e molte altre tecniche manuali, possono offrire un valido aiuto per tornare riequilibrare il ciclo mestruale, creando inoltre un dialogo più efficace con se stesse, imparando a dare attenzione ai propri bisogni.
Spero che queste informazioni siano state utili.

Benessere
Osteopatia viscerale – Shiatsu – MTC – Kiniesologia Applicata
Per appuntamento: Cell. 349.0502127 – 349.6647914

Roberto Frazzetta
Osteopatia viscerale Shiatsu – MTC Kiniesologia Applicata

Cerveteri – Via del Sasso, 84
Per appuntamento: Cell. 349.0502127 – 349.6647914 www.centrolisticosamsara.it