Siamo giunti nell’era dell’Acquario!

0
358
acquario

Oroscopo 2021 a cura di P’Astra

Caratteristiche
Undicesimo segno zodiacale, l’Acquario o Aquario è un segno d’Aria che cade in pieno inverno ed è governato da ben due pianeti: Saturno, che rappresenta le regole e Urano, che rappresenta la ribellione a queste regole. Per questo sono spesso difficili da comprendere: da un lato amano essere conservatori mentre dall’altro sono dei rivoluzionari. L’amore innato per tutto quello che rappresenta la bellezza, gli ideali, la socializzazione e la collettività, nonostante mantenga un carattere individualista al motto “chi fa da sé fa per tre!”, lo portano sempre ad essere promotore di iniziative che coinvolgono la comunità perché amano adoperarsi attivamente per una società sviluppata e sensibile. Indipendenti e originali sono degli utopici nati, amichevoli e spontanei, geniali e altamente ricettivi ad apprendere e scoprire nuove idee, nuovi modi di essere. Sinceri e sempre pronti ad aiutare il prossimo sono spesso grandi cultori delle discipline bioenergetiche. Personaggi famosi nati sotto questo segno: Galileo Galilei, Mozart, Vasco Rossi, John Travolta e Jules Verne.

Mito e costellazione
La costellazione dell’Aquarius era nota sin dai tempi antichi: per gli egiziani era il dio del Nilo mentre per i greci e romani era il giovane e bello Ganimede figlio del re di Troia, Tros. Questo giovane era così bello, il più bello dei mortali, tanto da scatenare la passione di Zeus che, volendolo tutto per sé lo fece rapire dall’aquila divina e lo portò sull’Olimpo. Zeus, per alleviare il dolore del padre del ragazzo, inviò in dono a Tros due splendidi cavalli divini, assicurandogli che il figlio era divenuto immortale, assunto nell’Olimpo come coppiere degli dei. Successivamente Ganimede fu posto dal dio in cielo come costellazione per evitare le gelosie della moglie Era. L’Aquario è una costellazione di grandi dimensioni che contiene in realtà stelle relativamente poco luminose: tra le stelle principali troviamo Sadal Melik, “Il fortunato dei re”, la stella Sadal Suud, “Il fortunato dei fortunati”, la stella Sadachbia, “la stella fortunata delle cose nascoste”.

Oroscopo 2021
Siamo giunti nell’era dell’Acquario! Questo è l’anno del riscatto, un rinnovamento che inizierà adesso e che negli anni a venire darà i suoi frutti. Molti saranno quelli che risorgeranno dalle ceneri come una fenice se decideranno naturalmente di abbracciare una rivoluzione non solo esteriore ma prima di tutto interiore. Questo però non significa che ci sarà una ascesa diretta e senza ostacoli alla vostra libertà e realizzazione, perché non mancheranno le fatiche per ottenere i risultati desiderati né le bordate da parte di chi vede in voi un possibile pericolo o concorrente e tenterà in tutti i modi di arrestare o limitare il vostro successo. Non perdete il controllo e la calma, usate la dialettica e se potete fatevi aiutare e consigliare da persone care che vi sono accanto e desiderano la vostra realizzazione. Le finanze saranno un limite quindi dovete fare un lavoro certosino di programmazione, un incastro che vi permetterà di andare avanti raggiungendo, una tessera alla volta, il vostro obiettivo.

Oroscopo letterario
Scavare nella propria interiorità per trovare la natura nascosta del proprio essere e uscirne meravigliati e rinati, questa è la vera sfida: che siate ragazzi o adulti, un classico di Jules Verne, “Viaggio al centro della terra” porterà ispirazione!

Astrocucina
Un anno all’insegna degli sforzi fisici e mentali richiede anche una buona alimentazione, quindi anche se siete presi dai tanti impegni no ai pasti frugali: anche il fisico deve essere coccolato per rimanere al passo con questa rivoluzione. Una dieta ideale, soprattutto in quei momenti dove spenderete più energie, sarà a base di legumi, mais, riso, miele, uova di cui siete ghiotti, carne bianca e yogurt.