Santa Marinella: strisce pedonali

0
205
strisce pedonali

Una necessità immediata da ripristinare con i soldi ora disponibili.

Le buone notizie fornite dal Sindaco Tidei sul bilancio, con tutto il portato dei finanziamenti annunciati, ci portano a sperare che presto si potrà trovare qualche spicciolo anche per riverniciare le strisce pedonali del nostro comune.

Su tutto il lungo tratto dell’Aurelia, dal parco Maiorca fino all’incrocio con via Aurelia Vecchia all’ingresso sud della cittadina, le strisce pedonali versano in uno stato di semi trasparenza. La situazione è davvero preoccupante, in ragione del fatto che – specialmente i non residenti, particolarmente presenti in questo periodo – hanno difficoltà a vederle ed a rispettare i vincoli che esse dettano in fatto di norme stradali. Anche se comprendiamo lo smarrimento della Delegata Befani, dovuto alle note vicende giudiziarie emerse alla cronaca recentemente, pensiamo che non vi possa essere una diversa priorità in questo momento.
Di giorno, specialmente in centro sono numerose le disarticolazioni e i pericoli creati dalla invisibilità delle strisce, maggiormente di notte – complice la scarsa illuminazione, vengono a crearsi situazioni di una pericolosità inaudita. Ciò nondimeno, spesso accade che si confondano posti dove si può parcheggiare e dove non si può, in ragione di una sovrapposizione di vecchie e nuove strisce che non fanno altro che confondere pedoni e guidatori.
Facciamo quindi appello in primis, alla Delegata alla viabilità e in subordine al Sindaco Tidei, affinché dopo una rapida ricognizione dello stato di scarsa manutenzione generale, si possano ripristinare più rapidamente possibile ad una situazione di normalità, quelle che fino a prova contraria, sono opere di manutenzione assolutamente necessarie a garantire sicurezza per i pedoni e serena percorribilità stradale.

Il direttivo del Centro Studi Aurhelio