Romeno picchia la moglie e fa cadere il figlio neonato dal lettino

0
458
foto generica

E’ rientrato alle 4 di notte completamente ubriaco e ha aggredito la moglie che è finita contro il lettino del figlio. Il neonato, due mesi è caduto a terra. E’ accaduto a Ostia dove un romeno di 25 anni, disoccupato e con precedenti di polizia, accusato di maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato. L’uomo ha aggredito anche il conquilino, un egiziano. Il bimbo ha riportato un lieve trauma cranico ed è stato dimesso dall’ospedale con 2 giorni prognosi.

(da ilmessaggero.it)