Ragazzo di 30 anni di Ladispoli dimentica le chiavi di casa, si arrampica sul balcone e muore precipitando sul selciato

0
578

Una assurda tragedia, per la dinamica dei fatti, è accaduta la notte scorsa a Ladispoli.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti che stanno indagando, un ragazzo di 31 anni è morto per le gravissime lesioni riportate alla testa dopo essere caduto dal balcone della propria casa al primo piano mentre tentava di arrampicarsi avendo dimenticato le chiavi. Avrebbe perduto l’equilibrio, sbattendo violentemente la testa sull’asfalto. A nulla sono valsi i tentativi dei medici dell’ospedale Gemelli di soccorrerlo