Prosegue il rilascio dei condoni per Campo di Mare

0
196
Comune di Cerveteri

L’Assessore Ferri: “Prosegue il grande lavoro di Giunta e Dirigente Lasio”. Il Sindaco Gubetti: “La delibera di dicembre ha messo parola fine ad una vicenda annosa della nostra città”

“A poche settimane dall’approvazione in Consiglio comunale della storica delibera con la quale si dà il via ai condoni delle case di Campo di Mare, un atto che di fatto ha messo la parola fine ad una vicenda annosa che per mezzo secolo ha paralizzato la frazione balneare della nostra città, ci tengo ad esprimere un sentito ringraziamento a tutto il personale dell’ufficio urbanistica del nostro Comune, ai dipendenti e chiaramente alla Dirigente Ingegner Manuela Lasio. Sin dal giorno seguente l’approvazione, obiettivo raggiunto dopo un grande lavoro burocratico, hanno proseguito l’intenso lavoro per il rilascio ai cittadini richiedenti del condono sui propri immobili. Questo era uno dei punti del nostro programma elettorale, sul quale questa squadra di Governo aveva iniziato a lavorare già negli anni scorsi. Stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto ora, e i riscontri favorevoli che abbiamo ricevuto in queste settimane, sia dai tecnici che dai cittadini interessati non può che darci una ulteriore conferma di quanto l’azione intrapresa sia stata giusta. Ora il condono è realtà e non posso far altro che complimentarmi con gli uffici per quanto stanno svolgendo”. A dichiararlo è Riccardo Ferri, Assessore all’Urbanistica del Comune di Cerveteri.

Commenta l’iter sui condoni anche Elena Gubetti, Sindaco di Cerveteri, argomento sul quale negli scorsi anni, quando ancora ricopriva il ruolo di Vicesindaco ha affrontato con impegno costante: “Quando è iniziato questo lungo iter urbanistico, abbiamo dovuto superare numerosi ostacoli, anche politici. Con tenacia, siamo riusciti a superare tutti gli step, che nel dicembre scorso ci hanno finalmente portati all’approvazione della delibera di Consiglio comunale che di fatto libera i cittadini di Campo di Mare da quella che era una vera e propria spada di Damocle sopra le loro teste e sopra le loro case. Ringrazio con l’occasione l’Assessore Riccardo Ferri e tutto il personale dell’Ufficio Urbanistico per il grande lavoro che stanno svolgendo”