PRESIDIO A ROMA IN CAMPIDOGLIO

0
185
biodigestore

“Domani una delegazione in rappresentanza dei comitati e associazioni riuniti in “Civitavecchia bene comune” parteciperà al PRESIDIO A ROMA IN CAMPIDOGLIO insieme a tutti i comitati e associazioni romane e laziali PER DIRE NO AI MEGA-DIGESTORI ANAEROBICI. Anche a Roma, a Fiumicino e in altri siti del Lazio si vuole realizzare, come a Civitavecchia, impianti industriali di enorme impatto ambientale e sanitario. E’ una lotta comune per impedire l’assalto affaristico e il tentativo di scaricare su pochi siti il problema dei rifiuti di Roma, devastando i territori. Serve COSTRUIRE PICCOLI IMPIANTI DI COMPOSTAGGIO AEROBICO di taglia dimensionata alle necessità comunali e comprensoriali, nel rispetto dei principi dell’economia circolare che mira alla conservazione della materia (compost), e delle linee guida espresse nel Piano regionale di gestione dei rifiuti approvato nel 2020 di  autosufficienza e prossimità nell’ambito locale, per la cui realizzazione è possibile ottenere i finanziamenti regionali.”