Pio De Angelis, Referendum: “votare SI o votare NO?”

0
195
Pio De Angelis

«Buona giornata a tutti,

È passato del tempo dal mio ultimo post.
Ho lasciato scorrere il tempo e gli eventi, i decreti e le notizie.
Ho voluto ascoltare. Ma adesso siamo chiamati al voto: il 20 e 21 settembre votiamo per la riduzione del numero dei parlamentari.

Mi sono chiesto: “votare sì o votare no?” Io voto “no”.
Voto “no” perché, il progetto di diminuire il numero dei parlamentari, nasceva dalla necessità di ridurre i costi, snellire le procedure e accelerare il lavoro di chi le leggi deve farle e metterle in pratica.

Ma questa legge non diminuisce i costi.
Questa legge non snellisce le procedure.
E di certo questa legge non rende il parlamento più rapido nell’agire per il paese o reagire alle sue difficoltà.

Leggo questo disegno di legge e vedo solo parole che accentreranno il potere nelle mani di ancora meno soggetti, garantendo a questi ultimi ancora più vantaggi, ancora più privilegi, ancora più impunità.
Per questo io voto “no”.
Per le elezioni dei sindaci e dei consigli comunali, così come dei governatori e dei consigli regionali Vi dico invece: “votiamo per le coalizioni di centro destra”.

Come più volte ho detto, sono convinto che Esse siano la sola alternativa possibile alle attuali amministrazioni territoriali che hanno instillato, usato e sfruttato la paura per il proprio tornaconto e per promuovere interessi personali. Quelle stesse amministrazioni che hanno abbandonando i cittadini in difficoltà, soffocato le attività del settore privato e impedito il lavoro degli enti pubblici.

A molti ciò che ho detto non piacerà. Lo capisco.
Come capisco e accetto chi dissentirà dal mio pensiero.

Ma in questo momento in cui, solo grazie alle abilità e alla forza dei nostra cittadini, ancora combattiamo i mille problemi che ci affliggono come nazione, come popolo e coma umanità, credo sia giusto fare tutto il possibile per gettare il cuore oltre l’ostacolo.

E ognuno di noi è chiamato a contribuire facendo qualcosa, o solo dicendo qualcosa, o semplicemente proponendo qualcosa.
Questo è il mio piccolo, forse inutile, di certo sentito contributo. Grazie per l’attenzione.

Pio De Angelis
Socialista-Populista-Sovranista-Patriottico