“Piccoli Scienziati”dal 4 luglio al 4 agosto 2024

0
16
lavoratori estivi

Il laboratorio ludico-scientifico dedicato ai bambini a Santa Marinella.

L’iniziativa, organizzata dalla Biblioteca civica “A. Capotosti” di Santa Marinella, rientra nel programma estivo dell’Assessorato alla Cultura e nella programmazione finanziata dal Piano Biblioteche 2023 – LR 24/19. Sono previsti incontri settimanali, completamente gratuiti, ogni giovedì fino all’8 settembre, presso la Casina Trincia (Casina Rosa).

“Con questi appuntamenti pomeridiani, intendiamo far avvicinare i giovani cittadini e le loro famiglie ai temi dell’ecologia e del rispetto dell’ambiente. Abbiamo a cuore il futuro del nostro Pianeta ed è per questo che sosteniamo tutte le iniziative che hanno lo scopo di sensibilizzare e far conoscere la natura e gli esseri che la popolano. Ringrazio l’Assessore alla Cultura e la nostra Biblioteca Civica che propongono attività culturali attente a questi temi”, ha affermato il sindaco Pietro Tidei.

“Si tratta di un progetto che è iniziato la scorsa primavera e che ha visto la partecipazione degli alunni della scuola dell’infanzia e della primaria della città, riscuotendo apprezzamento da parte dei bambini e delle loro insegnanti.
Gli incontri previsti per l’estate sono rivolti a tutti i giovanissimi e alle loro famiglie, che invito a partecipare, certo che sarà un’esperienza divertente e molto stimolante, perché si parlerà di biologia, ecologia e scienza, attraverso giochi e laboratori adatti ai bambin. Lo scopo è di sensibilizzare bambini e ragazzi al rispetto dell’ambiente in accordo con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030” ha spiegato l’assessore Gino Vinaccia.

Nello specifico, saranno sei appuntamenti con giochi e didattica sperimentale ed interattiva che si svolgeranno nel giardino della Casina Trincia il giovedì dalle ore 17:30 alle ore 19:30 e sono tenuti dagli operatori dell’Associazione G.ECO, che si occupano dal 2009 di divulgazione scientifica, educazione ambientale, formazione e didattica nei campi della biologia, dell’ecologia e della sostenibilità.

Tutti i progetti portano avanti tematiche scientifiche ad approcci pedagogici innovativi e si avvalgono dell’utilizzo di metodologie di didattica attiva. Le proposte didattiche rivolte ai giovani scienziati sono varie: un “Aspirainsetti”, uno strumento che permette di catturare piccoli invertebrati senza danneggiarli. “Pianta la pianta! “, “L’Orto da asporto “e tanto altro.