Piazza Grande, il comune vince il primo round al Tar Lazio

0
1246

Il comune di Ladispoli si è aggiudicato il primo round al Tribunale amministrativo del Lazio nella scelta di sospendere i lavori del progetto Piazza Grande al vecchio campo sportivo.

I giudici del Tar non hanno infatti accolto il ricorso presentato dai titolari della società contro la decisione del comune di ordinare la sospensione dei lavori per analizzare tutta la procedura urbanistica che ha portato all’approvazione del piano integrato la passata amministrazione Paliotta. La scelta della società Piazza Grande di ricorrere al Tar era giunta dopo una seconda ordinanza con cui il comune di Ladispoli prorogava al 10 dicembre il blocco dei lavori per rivedere tutta la documentazione e permettere al tecnico del municipio di piazza Falcone la possibilità di confrontarsi con la Regione Lazio che non aveva espresso parere negativo.

Resta ora da vedere se la società deciderà di ricorrere al Consiglio di stato contro la sentenza del Tar.