PIAGHE DA DECUBITO?

0
27
piaghe da decubito

ABBIAMO UN ASSO NEL CAMICE!

 

page42image56731376

Marco Tortorici
Esperto in omeopatia dal 1985
Farmacia Salvo D’Acquisto
Via della Stazione di Palidoro, 4

Spesso, per i pazienti allettati, le piaghe da decubito rappresentano una minaccia incombente. Glutei, talloni, schiena, gomiti e tutte le parti sulle quali si appoggia tutto il peso corporeo dei pazienti, tendono, per il peso stesso costante, a lesionarsi.

Tanti sono i presidi medico-chirurgici che vengono consigliati o prescritti: materassi ad acqua, materassi ad aria, che sono strumenti che variano la pressione, con movimenti meccanici preordinati, per attivare la circolazione nelle zone compresse ed evitare il ristagno venoso prolungato e la conseguente mancata ossigenazione dei tessuti.

Vengono poi prescritte anche medicazioni costosissime, imbibite di soluzioni contenenti argento, collagene ed altre sostanze colloidali, destinate a contenere le contaminazioni batteriche e a favorire la granulazione dei tessuti ovvero i processi di rigenerazione e cicatrizzazione.

Ma in tanti anni di esperienza abbiamo imparato ad usare un’arma infallibile. Un prodotto non chimico, per il quale non è richiesta prescrizione medica. Si chiama Ciderma. E’ un prodotto francese, prodotto dalla azienda omeopatica Boiron. Va applicata sulle zone a rischio o sulle lesioni, in abbondanza, come fosse stucco riempitivo, lasciando, ove possibile, la parte scoperta o coperta con una garza leggera di cotone idrofilo e mai con delle garze fatte di tessuto non tessuto.

La azione riparatrice di questo unguento stupirà voi ed il personale infermieristico. Otterrete risultati impensabili negli anziani allettati e nei pazienti diabetici che spesso hanno problemi agli arti inferiori.