Party Poetico a Marina di Cerveteri

0
239

La Pro Loco di Marina di Cerveteri anticipa i programmi estivi, tra le attività culturali che si svolgeranno tutti i giovedì nel giardino di Largo Fininzio a Cerenova, un fuori programma di tutto rilievo.

Venerdì 22 giugno sul palcoscenico alle ore 18 salirà la poesia, ospite gradito è il filosofo Emanuele Profumi che di ritorno dal suo incarico all’Università di Quito, Ecuador, dove ha insegnato Filosofia Politica, ci presenta il suo ultimo libro di poesie dal titolo “ La misura del tempo” edito da  Failtuolibro.  Introduce gli ospiti Armando, delegato alla cultura e ai rapporti con le scuole, dialoga con l’autore il dottor Settimio Laporta, leggono i versi: Angiola Portoghesi e Augusto de Bonis, saranno presenti altri poeti che ci faranno sentire anche loro varie sfaccettature e caratteri diversi della poesia contemporanea.  Si annuncia un folto pubblico che viene da Civitavecchia, Roma, Trevignano, Ladispoli, sono state invitate tutte le autorità comunali. In una cornice accogliente, seduti su comode poltroncine, sorseggiando un bianco frizzantino, il migliore dei prodotti locali, sul calar della sera, un evento da non perdere.  Emanuele Profumi ci spinge a riflettere sul senso del tempo che lui definisce intimo emozionale e per dirlo con i versi della poetessa Licia Gaglio … “ L’ora che eternità diviene nell’immenso respiro che ci avvolge. E tutto risorge nell’attimo in cui memoria dispiega le immagini della nostra moviola”. Il tempo che da sempre è stato così importante per tutti i popoli, gli antichi crearono Cronos il Dio del tempo, hanno vissuto la ciclicità del vivere come misura, anche se il giorno e la notte non sono il tempo ma semplicemente il movimento degli astri, così come il ciclo lunare. Dal tempo circolare dopo il calendario Gregoriano siamo passati al tempo rettilineo, tutto si riferisce a prima di Cristo e dopo Cristo. Oggi il tempo è denaro, non si può perdere tempo, le scadenze sono cambiali, si fanno scelte se rientrano in un budget economicamente possibile. Ciò ci spinge sempre più ad una vita di solitudine, anaffettiva, arida. Facciamoci accompagnare dalla poesia verso un nuovo sentire che può essere salvezza per molti. Siete tutti benvenuti alla Pro Loco di Marina di Cerveteri Largo Fininzio Cerenova.