Omaggio al grande Maestro Enrico Ferreri

0
177
enrico Ferrari

L’ultimo saluto ad un mito dell’Arte contemporanea.

Enrico Ferreri romano di nascita, cerveterano di adozione, nato a Roma il 18 marzo 1921 si è spento nella sua villa in località Sasso il 12 marzo 2021.

Enrico Ferreri pittore e scultore di fama internazionale con abitazione e studio in via Margutta a Roma, dove svolge la sua attività di artista per oltre trent’anni. Qui allaccia i rapporti con tutte le entità artistiche, conosce i più grandi personaggi dell’epoca, pittori, scultori, galleristi, critici, scrittori, giornalisti e personaggi RAI TV, tutti questi si sono interessati a Enrico. Hanno scritto e parlato di Lui e delle sue opere e delle sue tante mostre. Enrico ha esposto le sue opere in diverse gallerie, le più famose del mondo. Ha tenuto tante mostre personali e partecipato anche a mostre collettive importanti, ottenendo sempre grande successo. Nella sua carriera artistica ha ricevuto premi e riconoscimenti di prestigio. Aveva ottimi rapporti con diversi artisti famosi, come Ugo Attardi, Mario Mafai, Vespignani, Renato Guttuso, Giorgio De Chirico, questi erano di grosso calibro, poi ci sono artisti a cui Enrico nutriva tanta stima e simpatia, come Ferdinando Bellorini, Paolo De Caro, Sigfrido Oliva, il grande Luciano Santoro, di cui Enrico era un grande estimatore soprattutto delle sue sculture. Enrico Ferreri trent’anni in via Margutta ha avuto una vita movimentata, stressata da tanti impegni di lavoro. L’artista è stanco della vita di città, così decise di trasferirsi fuori Roma, acquista una bella villetta al Sasso, frazione della città di Cerveteri, bella vista sul mare, dove si gode il verde e tanta natura. Al Sasso si trasferisce nel 1994, qui trova pace e tranquillità, lavora e crea belle e importanti opere in terra cotta di alto pregio artistico. Enrico si conquista il nuovo territorio e tante nuove amicizie. 

Io ebbi il piacere e l’onore di conoscerlo e diventarci amico. Così tra le nostre famiglie nacque una bella amicizia, con rispetto e stima reciproca. Io porto dentro dei bei ricordi con Enrico, spesso si stava insieme, si pranzava, si parlava e si rideva, abbiamo trascorso bei tempi con le nostre famiglie, c’era un ottimo dialogo. Enrico Ferreri in questi ultimi anni è stato poco bene, si è ammalato e costretto a letto, a prendersene cura e costantemente vicina è la sua compagna Mariolina che resta al suo capezzale fino al suo ultimo giorno di vita. Enrico avrebbe festeggiato i suoi cento anni il 18 marzo 2021, mancavano solo sei giorni, purtroppo il destino non lo ha concesso. Io sono certo che Enrico festeggia i suoi cento anni in paradiso, con tanti angeli e con il nostro Signore Gesù Cristo. Tante condoglianze alla signora e alla famiglia, la città di Cerveteri ha perso un grande e famoso Artista. Io personalmente ho perso anche un grandissimo Amico.
Caro Enrico non sarai dimenticato.
Filippo Conte
Chi volesse conoscere bene la sua storia artistica può digitare sul sito, www.enrico ferreri.it  oppure e-mail: mariagiannini@virgilio.it

                                                                                                                         

                                                                                

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here