Nel Partito democratico di Cerveteri già si litiga. La componente Gnazi non si presenta

0
1263

Si è svolto ieri nel Circolo Territoriale del Partito Democratico di Cerveteri il primo direttivo dopo il congresso.

C’è stata la nomina della Presidenza dell’Assemblea, della Tesoreria e della Vice Segreteria. E’ stato eletto Sergio Marini presidente dell’Assemblea del Circolo, Vittoria Marini Tesoriere e Franco Caucci Vice Segretario, votati tutti all’unanimità dei 16 presenti. La componente della Lista di Alessandro Gnazi, 15 eletti, era assente per protesta. A questo riguardo il consigliere comunale Carmelo Travaglia ha letto un breve comunicato nel quale si affermava che il Direttivo non era stato convocato correttamente in quanto non tutti erano stati avvisati. Si deve anche aggiungere che la convocazione è stata, come di consuetudine, inviata dal Segretario Falconi sia via sms sia via e-mail, chiedendo di far girare l’invito a più persone possibile. Si è dato quindi inizio ai lavori come da ordine del giorno, alla presenza del Garante Provinciale Michela Califano. Si è affrontato subito l’argomento della composizione della Segreteria, che però non si è potuta regolarmente insediare, in quanto la componente della Lista Gnazi non ha fornito i nomi a lei spettanti. Si è dato poi corso alla predisposizione del lavoro per le primarie, per le quali è stata nominata una Commissione paritetica apposita, dando alla componente della Lista Gnazi 4 componenti su 8. Si è quindi passato all’organizzazione del lavoro per le primarie: questa settimana e la prossima si raccoglieranno le firme per fare l’elenco degli elettori, che andrà consegnato il 27 Febbraio e poi il 4 Marzo ci sarà la presentazione dei candidati a sindaco che si presenteranno alle primarie, salvo proroghe. Dopodiché il 19 Marzo si svolgeranno le primarie. Nel frattempo si lavorerà sul progetto politico da presentare ai cittadini di Cerveteri.