Il Msi chiede al Tar di annullare le elezioni comunali

0
880

Riceviamo e pubblichiamo.

Il presidente nazionale Maria Antonietta Cannizzaro ha dato mandato all’ex candidato a sindaco di Lecce, Walter Ronzini, di presentare ricorso al Tar per fare invalidare le elezioni amministrative del 11 giugno. La lista del Movimento Sociale Italiano Destra Nazionale è stata esclusa dalla competizione elettorale perché il simbolo storico della fiamma era simile e si poteva confondere con quello di Fratelli d’Italia. Visto la sentenza del 700 di Roma dove il giudice dichiara  che i due simboli non sono confondibili e che possono coesistere sulla stessa scheda elettorale, alla luce di questa sentenza si evince che le elezioni di Lecce sono state falsate e chiediamo  il ritorno alle urne.

                                                                                                      Candida Pittoritto
                                                                                                  portavoce nazionale
                                                                                                                   MSI-DN