Ministro Salvini, rispedisci a casa questa “spazzatura” che crea problemi anche a Ladispoli

0
797

Quando si auspica che il nuovo Governo possa intervenire in modo drastico e rimandare a casa tutti coloro che scambiano l’Italia per una jungla dove fare i propri porci comodi, alla luce di quanto accaduto ieri sera a Ladispoli non si può che sperare che il giro di vite accada quanto prima.

Due giovani provenienti dal Sud America si sono messi sfrontatamente a fare i bisogni nei giardini centrali di Ladispoli, incuranti che passeggiassero mamme con bambini e famiglie. I due balordi stranieri, in evidente stato di ubriachezza, hanno iniziato ad infastidire i passanti e quando è intervenuta una pattuglia della polizia locale hanno reagito con violenza. Prima insulti, poi calci e pugni al comandante Sergio Blasi ed ai due agenti donna di pattuglia. I due stranieri sono stati denunciati per  i reati di ubriachezza molesta e resistenza a pubblico ufficiale, ora rischiano la pena dai 3 ai 5 anni. Il comandante Blasi ed i due agenti sono stati medicati al pronto soccorso di Ladispoli.

Alla polizia locale la nostra solidarietà.

Che dire? Speriamo che il ministro Salvini acceleri l’iter del decreto e rispedisca a casa questa “spazzatura”.