Marco Milani: “Ladispoli punta alla cultura”

0
99
cinema all'aperto
ll Centro Arte e Cultura di via Settevene Palo, rinasce a nuova vita. Il bando per l’assegnazione delle stanze alle associazioni culturali  è stato emesso e si è già provveduto all’assegnazione delle stanze.
Naturalmente rimangono invariate le residenze per Orchestra Freccia e Compagnie Twain.
La novità è che all’interno del CAC la gestione e la direzione artistica della struttura saranno svolte dall’Assessorato in collaborazione con la UPTER, per poter sfruttare al massimo le potenzialità di questo polo culturale, vanto di Ladispoli.
Si comincia ad ottobre con una serie di incontri/conferenze di grande interesse, curate dal Prof. Settimio La Porta, che ci condurranno sino a fine anno.
In attesa del completamento del Cine-Teatro Freccia e con il recupero dell’area della Grottaccia (sia la parte culturale che quella archeologica), Ladispoli diviene sempre più una città che guarda alla Cultura e al futuro, con ottimismo e convinzione.
Marco Milani
cultura