L’Osservatorio Diplomatico Internazionale sbarca nella Repubblica Centrafricana

0
159

A Parigi l’incontro tra il fondatore Vito Grittani con Eric Damango

Si allarga la rete dell’Osservatorio Diplomatico Internazionale – ODI fondato da Vito Grittani. A Parigi stretti ieri nuovi rapporti con esponenti della Repubblica Centrafricana. Il primo progetto di collaborazione mira alla realizzazione di un parco giochi da realizzare nella capitale Bangui. 

Nell’incontro parigino Vito Grittani ha nominato corrispondente dell’Osservatorio  Diplomatico Internazionale per la Repubblica Centrafricana Eric Damango, consigliere ed economico sociale del secondo distretto di Bangui e Presidente della commissione cooperazione internazionale pubblica e privata. 

L’Osservatorio Diplomatico Internazionale nasce a Capurso in provincia di Bari ed è un organismo privato che si occupa da anni dello studio della diplomazia internazionale intrattenendo rapporti con rappresentanze diplomatiche accreditate in Italia e presso la Santa Sede 

Molti i progetti in cantiere. Tra le prime iniziative la realizzazione di un parco giochi. 

Eric Damango, al riguardo, ha preso l’impegno di incontrarsi con il sindaco del secondo municipio della capitale Bangui per individuare il luogo dove collocare il nuovo parco giochi.

“Siamo sicuri – ha commentato Grittani a margine dell’incontro – che la collaborazione avviata porterà buoni frutti. L’obiettivo, accanto alla realizzazione di progetti concreti, è anche quello di approfondire, con lo strumento della diplomazia, i rapporti internazionali dando voce e visibilità ad un importante Stato del continente africano”. 

Sentito al telefono Eric Damango ha commentato: “Porto nel mio Paese  i valori che ispirano l’Osservatorio Diplomatico Internazionale ed il suo statuto alle autorità centrafricane. Iniziamo a lavorare da subito per intensificare la collaborazione appena avviata”.