Lo stress del passato impedisce il benessere del presente

0
1062

22 Aprile Centro Samsara Cerveteri – Workshop sulla fisiologia dello stress
A cura di Studio Hpa

Lo Stress è la risposta del corpo alla percezione della paura o del pericolo quando sentiamo che le nostre risorse sono inadeguate a far fronte al problema.

Questa percezione della paura può essere causata perché non riusciamo a padroneggiare le provocazioni esterne, perché le nostre competenze sono messe in discussione o perché siamo intrappolati dalle troppe aspettative, situazione che danneggia molto la nostra visione di autostima e fiducia in sé stessi. Abbiamo sviluppato così un modo di affrontare le situazioni di paura quando esse si presentano sotto molte forme.

Le nostre risorse fisiche sono le stesse che aveva l’uomo delle caverne, gli stessi istinti primitivi di cui l’uomo una volta aveva bisogno per la sopravvivenza. Aveva bisogno di sapersi difendere dagli attacchi esterni quando si trovava a fronteggiare un animale o qualcosa che incuteva una paura simile. Oggi questo istinto primitivo non è più necessario, ma resta comunque una parte fondamentale del nostro comportamento, e il meccanismo del “combatti o fuggi”.

Questa reazione non si è modificata nei secoli perché resta comunque utile alla sopravvivenza umana. L’uomo civilizzato ha un uso davvero minimo di questa naturale risorsa ma, nell’interesse della propria vita, è sempre necessario per noi essere ben equipaggiati per tutte le eventualità.

Inoltre, anche se la maggior parte delle percezioni di pericolo nella civiltà odierna siano più che altro di natura emozionale o psicologica piuttosto che di natura fisica, il fatto che si metta comunque in atto il processo del combatti o fuggi come unica reazione difensiva avviene perché questo é l’unico meccanismo che abbiamo a disposizione.

Il corpo e la mente si adoperano istintivamente a mantenere un bilanciamento fisico ed emozionale in modo da assicurare il benessere della mente. Se questo bilanciamento si abbassa, le risorse devono essere impiegate a rettificare la situazione e ristabilire l’equilibrio necessario.

Oggi la maggior parte delle condizioni relative allo stress sono dovute al bisogno di adattarsi a continui cambiamenti, e questo adattamento si ripercuoterà sulla funzionalità fisica ed emozionale creando spesso reazioni che possono risultare dannose.

Una certa quantità di stress ci è utile per tenerci in allerta, interessati alla vita e motivati ad accettare le sfide che la vita ci riserva. Tuttavia, quando il livello di stress inizia ad avere effetti dannosi, allora è il caso di trovare un sistema di controllo prima che si verifichino seri problemi.

Studio HPA offre un percorso riabilitativo con un approccio innovativo, l‘obbiettivo è spegnere gli adattamenti fisiologici messi in atto per sopravvivere allo stress cronico attraverso Nutrizione, Personal Training, Terapia Osteopatica-Viscerale e Life Coaching. Tutto partendo da un sistema diagnostico di avanguardia dove oltre alla composizione corporea e alle funzioni metaboliche si diagnosticano le disfunzioni innescate dallo Stress cronico.

CHE SIGNIFICA STRESS CRONICO?

Partiamo con il dire che uno stress psicofisico protratto nel tempo crea nel nostro organismo delle alterazioni che non cessano al termine dello stress scatenante. Queste alterazioni diventano quindi auto-alimentate e innescano uno stato di stress cronico.

CHE COSA FA IN NOI?

Lo stress cronico è responsabile di innumerevoli disfunzioni e disturbi Aspecifici difficilmente risolvibili. In questa condizione è proibitivo cambiare la propria composizione corporea tramite diete e sport, e mantenere la naturale lucidità e performance psicologica nell‘affrontare la vita di ogni giorno. I campanelli di allarme di questa condizione vengono denominati MUS (Medically Unexplained Symptoms) cioè disturbi non ricollegabili a nessuna patologia specifica. Tra i più comuni citiamo: ansia, stanchezza cronica, irritabilità, disturbi del tono dell’umore, insonnia, apatia, disturbi gastro-intestinali, difficoltà a concentrarsi, problemi di memoria, ridotta risposta immunitaria e tanti, tanti altri.

“FACENDO UNA VITA STRESSANTE

QUESTO PERCORSO È INUTILE?”

Tutti ci preoccupiamo degli stress che viviamo attualmente ma più dell’93% della popolazione fisiologicamente è ferma al primo periodo di stress cronico vissuto e da quel momento è in un lento peggioramento e degrado di alcune importantissime funzioni. Siamo abituati a vivere benefici minimi da sport e nutrizione, con una suscettibilità emotiva alterata e un’incapacità dell’organismo di svolgere correttamente diverse funzioni fondamentali.

QUALI SONO GLI STRUMENTI UTILIZZATI DA STUDIO HPA?

  • Analisi diagnostica della composizione corporea, dell’assetto ormonale e del sistema nervoso autonomo.
  • Nutrizione funzionale.
  • Attività fisica mirata.
  • Terapia viscerale osteopatica.
  • Life Coaching e Approccio al comportamento.

Se il quadro regolatorio non viene corretto ogni rimedio che noi cerchiamo di apportare ha benefici limitati. Spesso sono miglioramenti a breve termine o peggio si ha un miglioramento “visibile”, mentre alcune delle funzioni regolatorie degenerano cronicamente fino a farci stallare anche sul miglioramento “visibile”, e a quel punto siamo schiavi della palestra e della dieta. Anche su un soggetto sano, nutrizione e attività motoria vanno studiati analizzando la propria composizione corporea e le funzioni regolatorie primarie riguardanti l’assetto ormonale (Asse HPA) e il sistema nervoso autonomo.

Studio HPA toglie il freno e permette a corpo e mente di percepire uno stato di salute e di performance perso da tempo.

Workshop sulla fisiologia dello stress in relazione alla composizione corporea ed alla performance psicofisica

22 Aprile @ Samsara, Cerveteri
6 Maggio @ Clodio Fitness, Roma

www.centrolisticosamsara.it
info@centrolisticosamsara.it