L’Italia si divide sulle regole anti-virus

0
100
regole anti-virus

In diretta con Barbara Palombelli Nicola Porro contro Massimo Galli, primario malattie infettive ospedale Sacco di Milano. 

Entra in vigore il decreto che obbliga i locali e i bar a chiudere alle ore 23.

Il professor Massimo Galli ha detto:”É cosa buona e giusta chiudere i locali alle 23″.
Professore ci spiega perché è così importante?  – chiede la Palombelli.
Galli:” Bisogna dare un segnale forte e preciso, bisogna dare un segnale forte e preciso per far si che si inverta una tendenza. Una tendenza che se non si inverte ci porta ad andare a sbattere o a chiusure drastiche come quelle che stanno ricomparendo in Francia, Spagna e Gran Bretagna”. E conclude “Dopo mesi di sacrifici il Popolo non ha fatto un’ estate virtuosa e i risultati sono i casi in crescita che vediamo. Da una certa ora in poi la gente manifesta comportamenti e aggregazioni che non ci possiamo permettere”

Palombelli: Nicola Porro secondo te è giusto chiudere alle 23 i locali?
Porro: “Io voglio chiedere la signor Galli, visto che lui è convinto che si possa decretare la morte di 1 milione di ristoratori e baristi, perché questo vuol dire chiudere alle 23, non prendiamoci per i fondelli,  visto che si uccidono 1 milione di persone, dei 3778 positivi di oggi, signor Galli lei sa il numero esatto di quelli che sono veramente malati e di quelli che sono debolmente positivi? Perché a me ha detto ieri il professor Bassetti che il 94% di costoro sono debolmente positivi o addirittura asintomatici”.

Galli: Farneticazioni