L’importanza di saper ascoltare: Tu lo sai fare?

0
193

Un’arte da imparare, che permette di instaurare relazioni di fiducia con gli altri e allo stesso tempo migliorare noi stessi

L’ascolto è l’attenzione che diamo a chi ci parla; esso, se è consapevole, crea uno spazio di condivisione in cui si possono trovare soluzioni nuove attraverso confronti di idee e complicità.

Stare a sentire “veramente” significa interpretare e capire i reali bisogni di chi ci parla, i suoi messaggi segreti che emergono dalle parole usate (richieste sottese di aiuto, di solidarietà, di vicinanza affettiva, necessità di farsi perdonare, di attirare l’attenzione come spesso fanno i bambini, etc.).

Abbiamo esempi di richieste d’aiuto e solidarietà rivolte ai vari operatori telefonici: telefono azzurro per i bambini, rosa per le donne, amico per chi è solo e così via.
Il vero ascolto permette di accogliere senza giudicare, di entrare empaticamente nell’animo dell’altro da noi, di riconoscere i segnali che inconsciamente ci manda anche attraverso le emozioni, le sensazioni, le espressioni del viso e il tono della voce.
In tal modo chi ci parla, sentendosi ascoltato, considerato e da noi “accolto”, ha sicuramente un rafforzamento dell’autostima e dell’identità, mentre noi, d’altra parte, aumentiamo la nostra esperienza di vita, favorendo un’apertura reciproca su possibilità nuove.
Quando ci accorgiamo che l’altro ci ascolta, siamo liberi di esprimerci, fiduciosi di essere compresi, superando le nostre paure, le ansie, le angosce che ci attanagliano l’animo.
Sembrerebbe semplice utilizzare un atteggiamento tale da avvicinarci alle persone che interagiscono con noi, ma non lo è.
Il nostro modo di vivere è sempre più superficiale, frettoloso, indifferente ai richiami che spesso riusciamo anche a intuire, ma ai quali non diamo importanza,
Proviamo quindi a “fermarci”, ad essere disponibili e accoglienti verso gli altri, ad ascoltare, a capire, ad aiutare di più chi ne ha bisogno: ne trarremo sicuramente vantaggio anche noi.

Dott.ssa Elena Botti
Psicologa – Psicoterapeuta