LIGABUE NEL 2023 TORNA NEGLI STADI CON DUE IMPERDIBILI CONCERTI

0
244
Ligabue

5 LUGLIO: STADIO G. MEAZZA – MILANO – 14 LUGLIO: STADIO OLIMPICO – ROMA.

Dopo aver fatto “ballare sul mondo” oltre 100.000 persone alla RCF Arena – Campovolo di Reggio Emilia lo scorso giugno con l’evento “30 ANNI IN UN GIORNO” e aver “urlato contro il cielo” di Verona durante le sette date sold out all’Arena, LUCIANO LIGABUE si prepara a tornare protagonista negli stadi nel 2023 con due imperdibili concerti: il 5 luglio allo Stadio G. Meazza di Milano e il 14 luglio allo Stadio Olimpico di Roma.

 I biglietti per i concerti negli stadi, prodotti e organizzati da Friends&Partners e Riservarossa, saranno disponibili in prevendita dalle ore 11.00 di domani, sabato 8 ottobre, su Ticketone, Ticketmaster e nelle prevendite abituali.

Per info: www.friendsandpartners.it

Prima degli stadi, LIGABUE si prepara ad affrontare gli ultimi appuntamenti live di quest’anno che lo vedranno protagonista in Europa: 26 ottobre al Razzmatazz di BARCELLONA, 28 ottobre al Cirque Royal di BRUXELLES, 30 ottobre al Bataclan di PARIGI, 31 ottobre al 02 Shepherd’s Bush Empire di LONDRA.

Tutte le info su www.friendsandpartners.it.

 RTL 102.5 è radio partner dei concerti negli stadi.

Non cambierei questa vita con nessun’altra” (Warner Music) è l’ultimo brano di Ligabue, attualmente in rotazione radiofonica e accompagnato da un video, diretto dallo stesso Liga insieme a Riccardo Guernieri, visibile qui: https://www.youtube.com/watch?v=uswbU5yGcTs

È disponibile in libreria e negli store digitali “UNA STORIA (Mondadori), l’autobiografia di Ligabue in cui per la prima volta racconta la sua storia, quella più intima, personale e famigliare, e ne fa un meraviglioso racconto che abbraccia la provincia italiana, dagli anni Sessanta ad oggi.

È da poco stato pubblicato anche “LIGABUE, I testi – Le storie delle canzoni” (Giunti), libro a cura di Corrado Minervini che raccoglie per la prima volta tutte le canzoni e i testi scritti e interpretati da Luciano Ligabue; una sorta di diario di bordo in continuo aggiornamento, redatto con il contributo dell’autore e le note tecniche dei suoi musicisti, che si muove agile lungo trent’anni di musica e parole svelando aneddoti originali e storie segrete.