Libera Volley scalda i motori in attesa del campionato

0
709

Lo sport, in particolare lo sport di squadra come il volley, è prima di tutto Amicizia.

Infatti, come accade in tutte le discipline sportive di squadra prima dell’inizio di ogni campionato,si organizzano alcune amichevoli, appunto, per testare la preparazione tecnica e tattica svolta, in questo caso, in palestra.

Le ragazze del mister Stefano Lucarini, dopo un’altra settimana di duro lavoro iniziato fin dal 10 settembre, si sono date appuntamento per andare a giocare a Tolfa una partita con le ormai amiche della locale squadra di pallavolo: la A.s.d. “TOLFA VOLLEY”.

Sono anni che le due società si ospitano reciprocamente per amichevoli confronti nei quali prevale sempre la comune passione per la pallavolo.

Eppure per quattro ragazze della Libera questa non è solo una semplice amichevole.

Per loro è un esordio: Ilaria, Sofia, Ginevra e Siria provengono dal settore giovanile della società. Hanno tra i 14 e 15 anni e quest’anno disputeranno anche un campionato Under 16 sotto la guida dell’allenatrice Chiara Pingitore.

Il Mister Lucarini ha chiesto alla società di convocarle perché ormai sono pronte per affrontare sia l’impegno sia l’adrenalina che da un lato richiede e dall’altro trasmette il campionato cui partecipa la prima squadra.

Appena arrivate al Pala Moretti di Tolfa accompagnate dai propri genitori, mentre si preparano per il riscaldamento, un dirigente della società comunica a loro e alla squadra che avranno il piacere di giocare contro Maria Eugenia Grassi.

Per gli amanti della pallavolo e per Tolfa in particolare è un nome e un cognome che dice tanto.

Maria Eugenia, Mary per gli amici, ha iniziato a giocare a pallavolo giovanissima arrivando a esordire con il Tolfa in serie “C”. Poi tra il 2000 e il 2004 ha debuttato con il Civitavecchia in serie “C” e con il Cesano in “B2”.

Gli anni dal 2005 al 2007 l’hanno vista militare con la Roma Pallavolo in serie “A2”, con la squadra di “A2” dell’Aeronautica Militare e con la Nazionale Militare “A2” femminile.

Tra il 2008 e il 2013 è artefice, unitamente alla proprie compagne, alle promozioni del Civitavecchia Volley dalla serie “C” alla “B2” per approdare, infine, in “B1” .

Poi Mary si ferma per iniziare a giocare quella che lei ha definito “la più bella partita della mia vita ……….. si chiamano Michela e Alessandro (i suoi figli).

E oggi, da mamma, dopo aver insegnato alla piccolina come si segnano i punti di volley nel tabellone, torna a giocare e ad allenare la A.s.d. Tolfa Volley.

Con grande piacere di tutti inizia la gara ed è un susseguirsi di battute, ricezioni, alzate, schiacciate, muri, difese, recuperi.

Alla fine a vincere è ancora una volta è la pallavolo: sport straordinario che quando ti entra nelle vene mai più ti abbandona.

E l’amicizia.

La serata della “Libera Volley” con le amiche del “Tolfa Volley” si chiude in bellezza con il rinfresco offerto dalla squadra di casa tra abbracci e saluti tra tutti i partecipanti e un caloroso arrivederci.