Lettera del candidato a Sindaco Gianni Moscherini ai cittadini di Cerveteri

0
257
Gianni Moscherini

Riceviamo e pubblichiamo

Cari cittadini,

desidero innanzitutto ringraziarvi tutti, indistintamente, per avermi accolto a Cerveteri dandomi modo di entrare nelle case di tanti di voi per conoscere meglio, in profondità, i problemi ma anche e soprattutto le enormi opportunità di questo splendido Paese, che noi intendiamo far diventare una altrettanto splendida Città, in cui i giovani possano costruire il loro futuro.

Chi mi conosce sa che sono un cittadino del mondo, a cui piacciono le sfide più difficili, che sono anche le più belle da vincere. Dopo aver realizzato il nuovo grande Porto di Roma ed aver amministrato Civitavecchia, ho accettato la candidatura a Sindaco di Cerveteri perché mi sono innamorato subito di una città, Patrimonio dell’Umanità, dove convivono millenni di storia e grandi possibilità di sviluppo.

Una Città che però oggi ha necessità di cambiare passo: 10 anni di amministrazione Pascucci hanno dimenticato i servizi essenziali per i cittadini, senza neppure riuscire a fare progetti e programmi di sviluppo per la Cerveteri di domani.

Interi quartieri abbandonati, senza luce e gas, strade dissestate, degrado, mancanza di sicurezza, servizi per le famiglie e gli anziani del tutto insufficienti.

Domenica scorsa la maggioranza di Cerveteri si è espressa bocciando inequivocabilmente gli ultimi 10 anni di amministrazione Pascucci.

Ringrazio in modo particolare i 4.841 cerveterani che hanno voluto darmi fiducia già al primo turno, ma oggi desidero rivolgermi agli oltre 9.000 cittadini che con il loro voto hanno voluto dire BASTA con il malgoverno della città.

È stato un segnale forte e chiaro.

Ora però, per cambiare realmente le cose ed impedire altri 5 anni di gestione Pascucci/Gubetti, bisogna tornare a votare.

È una scelta di campo per Cerveteri: tra chi vuole che tutto rimanga come prima e chi invece sceglie di cambiare.

Domenica sostenete con il vostro voto il progetto di rinascita per la Città, convincendo anche gli amici e le persone più care che è la scelta giusta per il futuro di Cerveteri.

Firmato
Gianni Moscherini