“Le Olimpiadi? A Roma no. A Torino sì”. La coerenza del Movimento 5 Stelle…

0
2087

Il parere di questo giornale sull’ipotesi di disputare le Olimpiadi del 2024 a Roma è noto da tempo.Eravamo favorevoli ad un evento che, oltre ad essere la tradizionale festa dello sport che avrebbe aggregato tutti i popoli del mondo, avrebbe anche permesso una riassettata urbanistica della capitale. I cui disastri e carenze sono sotto gli occhi di tutti da tanti anni.

L’ineffabile sindaco Raggi, su esplicito suggerimento del vate Grillo, disse un secco no alle Olimpiadi, adducendo motivazioni risibili e chiaramente frutto dell’ideologia integralista portata all’estremo. Rimangiandosi anche la promessa elettorale che fece ai microfoni di Sky durante un dibattito pubblico quando aveva annunciato che sarebbe stato promosso un referendum per ascoltare il parere dei romani.

Ora, a distanza di poco più di un anno, il Movimento 5 stelle ha cambiato idea. Anzi, la ha cambiata Grillo che ha dichiarato alla stampa che “Le Olimpiadi invernali del 2026 sarebbero per la città di Torino l’occasione per imporre un nuovo modello di Giochi olimpici fatti all’insegna della sostenibilità ed anche l’occasione per dimostrare anche che il M5s è in grado di affrontare delle sfide”.

Come dire che a Roma sono contrari, a Torino sono favorevoli.

Complimenti per la coerenza… E questi vorrebbero governare l’Italia?