L’Anpi sostiene la proposta degli ex sindaci di Ladispoli

0
61

La Sezione ANPI di Ladispoli Cerveteri apprende con vivo interesse la proposta degli ex Sindaci di Ladispoli di intitolare una piazza della città alla Costituzione e condivide la loro posizione sul fronte del NO Piazza Almirante. Scrivono Siro Bargiacchi, Gino Ciogli, Furio Civitella, Amico Gandini e Crescenzo Paliotta: “Per quanto riguarda l’uso improprio del mandato elettorale, è opportuno ricordare che il voto del 2017 era di tipo amministrativo e che per questo motivo, al ballottaggio, l’elettore ha scelto chi doveva risolvere i problemi della città e non improvvisati revisori della storia locale e nazionale colpevoli inoltre, con questo atto, di aver provocato una profonda lacerazione nel tessuto della Città.

Per ricomporre questo strappo particolarmente grave in un momento in cui, per i tanti problemi incombenti, la collettività avrebbe bisogno della massima collaborazione proponiamo, sulla base di valori condivisi, l’intitolazione della piazza alla Costituzione che, dal 1° gennaio del 1948, ha garantito la nascita e la crescita della nostra Democrazia. La condanna del fascismo è uno dei valori fondanti e alla Costituzione come noi prima, anche il Sindaco Grando ha giurato una osservanza leale “. Un nome quello di Almirante che evoca oscuri fantasmi, “a volte le stesse parole del duce, gli stessi ragionamenti razzisti che si facevano contro gli ebrei e contro gli africani colonizzati”. Malgrado ciò il Sindaco Grando annuncia in un post che il 27 settembre nella commissione toponomastica da lui presieduta si ufficializzerà l’intitolazione a Giorgio Almirante. Ricordiamo a tale proposito che come ANPI Provinciale e locale abbiamo fatto istanza – subito dopo la mozione del Consigliere Ardita, nel mese di luglio –  presso la Prefettura  di Roma chiedendo di non autorizzare l’intitolazione con le motivazioni contenute nel profilo storico dell’.ex repubblichino poi segretario del MSI. Nel frattempo invitiamo la cittadinanza ad aderire alla Petizione alla Prefettura con la raccolta firme organizzata dal Comitato No Piazza Almirante “Una storia sbagliata”, in Piazza Rossellini il 30 settembre e il 7 ottobre.

Il Segretario e il Direttivo Sezione ANPI Ladispoli Cerveteri