Lago di Bracciano, vertici Acea rinviati a giudizio per il disastro ambientale aggravato del 2017

0
308
Bracciano eventi
Contratto Lago di Bracciano

La disposizione del Tribunale di Civitavecchia conferma l’importanza di tutelare l’ecosistema lacustre. Comuni ed Ente Parco rilanciano però il turismo: “l’invito è di venire al lago”. Riprenderà a navigare la Motonave Sabazia II del Consorzio di Navigazione.

Oggi, presso il Tribunale di Civitavecchia si è tenuta l’udienza relativa al procedimento penale per disastro ambientale aggravato in relazione all’abbassamento del livello del lago di Bracciano nel 2017 per il quale le Istituzioni del Lago si sono costituite Parte Civile. Il giudice ha disposto il rinvio a giudizio di Acea Ato 2 e dei soggetti che all’epoca dei fatti rivestivano cariche di rilievo, stralciando nel contempo le posizione di alcuni proprietari di terreni limitrofi ai laghi per i quali è stato disposto il non luogo a procedere.

Nel frattempo, oltre a permanere le alterazioni dell’ecosistema per il quale proseguono le attività di monitoraggio, il livello del lago di Bracciano si attesta oggi a -115cm* rispetto allo zero idrometrico: oltre 80 cm al di sotto del livello medio registrato negli ultimi cento anni. Le istituzioni del lago prendono atto di come il giudice nella sua scelta abbia ben compreso quanto sia importante tutelare l’ecosistema lacustre che, solo grazie allo stop ai prelievi, è riuscito a recuperare centimetri preziosi in questi 5 anni.

Come previsto dagli esperti infatti, il lago è ancora molto lontano dal raggiungere il livello soglia: sarà un processo lento e graduale la cui tendenza, ora che sono fermi i prelievi, è fortemente correlata alla quantità delle precipitazioni, che nel 2022 si sono finora mantenute molto al di sotto della media annuale. Gli effetti dei cambiamenti climatici sono ormai evidenti a tutti, se proseguiranno anni siccitosi e con alte temperature, così come nel 2022, il tempo necessario sarà ancora più lungo. Oggi, viene riconosciuta la fondatezza dell’allarme lanciato nel 2017, e di come fosse indispensabile fermare i prelievi.

Il lago, nonostante i cambiamenti climatici, è comunque pronto ad accogliere i turisti che ogni anno tornano a frequentare le sue rive, certo sarà però fondamentale aspettare ancora per poter consentire al lago di recuperare, non solo le sue oscillazioni nell’ambito di quelle naturali, ma anche ripristinare appieno la funzionalità ecosistemica.

Le notizie positive riguardano anche gli aspetti turistici, nel corso del 2022 riprenderà a navigare la Motonave Sabazia II del Consorzio di Navigazione, i Comuni hanno organizzato una serie di eventi sia per famiglie che per i più giovani e l’Ente di gestione del Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano, insieme alla Regione Lazio ha previsto numerose iniziative gratuite nell’ambito del programma Tesori Naturali – Vivi i ParchiGiorni Verdi. L’invito è quindi quello di venire al lago.

LINK UTILI

https://www.facebook.com/comunedibracciano/

www.consorziolagodibracciano.it

https://trevignanoromanoturismo.it/

https://www.comune.anguillara-sabazia.roma.it/i-servizi/servizi-vari/punto-informativo-turistico/

https://www.parcobracciano.it/vivere-il-parco/tesori-naturali/