Ladispoli, tentano di rubare al pattinodromo: arrestati

0
1030
droga
carabinieri

Stavolta i furfanti non ci sono riusciti come il mese scorso e sono stati acciuffati dai carabinieri della stazione locale.

Pattinodromo – Avevano tentato il colpo bis nel pattinodromo comunale di Ladispoli e alla fine si sono ritrovati ammanettati dai carabinieri. Romeni entrambi quarantenni. Stessa dinamica: i balordi che scavalcano il cancello agilmente e si introducono all’interno dell’impianto sfasciando la porta e accedendo alla segreteria e ad altri locali. Il raid però non è passato inosservato ad un residente di via Canova che ha allertato immediatamente il 112.

Una pattuglia della stazione locale di via Livorno è intervenuta cogliendo sul fatto i furfanti che sono stati arrestati sotto gli occhi del direttore sportivo e allenatore del club di pattinaggio di velocità Debby Roller Team che racconta l’accaduto. «Purtroppo hanno concesso il bis – testimonia Andrea Farris – effettuando altri danni in neanche 20 giorni. Alla società di pattinaggio artistico avevano sottratto parecchio materiale ma per fortuna sono stati acciuffati. Quando mi sono recato sul posto ho trovato i due ammanettati per terra in pista sotto alla tettoia. Sembrava la scena di un film. La refurtiva è stata recuperata quasi tutta, ancora manca qualcosa e non sappiamo dove sia». Intanto anche per questo motivo, oltre che per i problemi legati al Covid, la Debby aveva sospeso l’attività agonistica. Pattinodromo chiuso.